Rosarium Europeo, Sangerhausen
Castelli, parchi e giardini

Alla scoperta di luoghi di principesco splendore

Castelli, parchi e giardini

Alla scoperta di luoghi di principesco splendore

Rosarium Europeo, Sangerhausen. Rose, fin dove arriva l'occhio.

Questo regno delle rose a Sangerhausen non è solo un giardino poetico e incantevole: è un museo vivente della "regina dei fiori", un Rosarium.

L'amore per la rosa fa parte della tradizione di Sangerhausen: già nel 1896 i cittadini fondarono un'associazione per la bellezza. Il presidente, Albert Hoffmann, un appassionato di rose, fu l'ispiratore del progetto. Inaugurato nel 1903, oggi il Rosarium Europeo attrae i turisti da tutto il mondo. Sui 12,5 ettari di superficie sono riunite 75.000 rose, complessivamente 8300 esemplari, un numero che è valso al roseto l'ingresso nei Guiness dei Primati come la più grande collezione di rose del mondo. Passeggiando durante la fioritura tra la fine di maggio e la metà di luglio, il parco emana il profumo inebriante delle rose più antiche. Le rose "antiche" sono classificate come quelle già note prima del 1867, come le rose noisette e le damascene. Con la creazione del primo ibrido di Tea, "La France", nel 1867, la cui fama epocale risplende nel parco, iniziò l'epoca delle rose "moderne". Sangerhausen vanta un'infinita varietà di rose: le rose selvatiche, inglesi, da aiuola, nobili, da giardino, arbustive e rampicanti sono raggruppate nel Mare delle Rose, nell'Uovo Cosmico, nel Giardino Antico, nel Giardino del Giubileo o nel Grande Prato. Tutta questa magnificenza è adagiata in un complesso ben curato simile a un parco, di cui la "regina dei fiori" è la protagonista e le sculture e le altre opere artistiche antiche e moderne sono i personaggi secondari. Alla fine di giugno ha luogo la festa delle rose con la "notte delle 1000 luci" che, con i fuochi d'artificio, la musica, la danza e le prelibatezze culinarie, incanta il visitatore. Escursioni L'imponente complesso dell'antica fortezza imperiale e il Castello di Allstedt ospita le cucine tardogotiche nel Museo della fortezza e il più grande camino dei castelli tedeschi. I concerti e le manifestazioni all'aperto nella corte, come la "Tavolata del Cavaliere" nel salone del castello sono eventi molto amati. Nella miniera e nel museo Röhrigschacht a Wettelrode il visitatore ha la possibilità di conoscere più da vicino l'industria mineraria. La visita comprende anche un sentiero per comprendere le tecniche dell'industria mineraria e una sosta in una baracca di minatori.

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati