Giardini Reali di Herrenhausen
Castelli, parchi e giardini

Alla scoperta di luoghi di principesco splendore

Castelli, parchi e giardini

Alla scoperta di luoghi di principesco splendore

Giardini Reali di Herrenhausen – Il giardino della principessa di Hannover.

I Giardini Reali di Herrenhausen sono annoverati tra i parchi più belli d'Europa. La principessa Sophie von Hannover, ispiratrice di questo grandioso complesso, ordinò la realizzazione della residenza estiva a Herrenhausen secondo il modello degli imponenti giardini barocchi degli Orange.

Ad Hannover, nella Bassa Sassonia, si trova uno dei parchi più belli d'Europa: i Giardini Reali di Herrenhausen, voluti dalla principessa Sophie von Hannover. Al centro sorge il "Grande Giardino", un gigantesco salone delle feste all'aperto, la cui costruzione ebbe inizio nel 1666. Il giardino nella sua forma attuale fu commissionato dalla principessa Sophie von Hannover e realizzato tra il 1969 e il 1714. La natura addomesticata con ornamenti in legno di bosso sul parterre e 30.000 fiori estivi è coronata da una schiera di sculture in bianchissima pietra arenaria: Ercole sorveglia l'asse centrale agitando una clava mentre Venere e il putto guardano verso destra. Il giardino barocco è un trionfo di rarità e superlativi: la Grande Fontana (82 metri) è la più alta in un giardino europeo, la Grande Cascata una delle più antiche opere ancora conservate (intorno al 1670). Il primo teatro all'aperto tedesco, con le sue statue dorate, è ancora oggi come ai tempi della principessa, una spettacolare scenografia. Nel "Berggarten" si possono ammirare praterie e brughiere, serre con orchidee, foreste pluviali, cactus, un giardino invernale tropicale e singolari alberi secolari come una magnolia del 1794. Un'altra meta d'interesse dei Giardini Reali è la grotta storica nella parte nordoccidentale del giardino, costruita nel 1676. Dopo il suo restauro per l'EXPO 2000 la grotta visse una vera e propria rinascita. Dal 2001 al 2003 fu ristrutturata secondo i progetti della principessa Niki de Saint-Phalle. Anche l'Orangerie risalente al 1720 e il Museo di Wilhelm Busch con la sua collezione di 2000 caricature meritano una visita. Altre mete interessante della regione sono l'Università nel Castello di Welfenschloss, oggi l'edificio più prestigioso dell'università di Hannover, lo zoo di Hannover e la Chiesa di St.Michael a Hildesheim, che dal 1985 è considerata patrimonio dell'UNESCO.

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati

Che cosa dicono altri turisti da tutto il mondo

Herrenhauser Gärten Grotto

Niki the St.-Phalle at her best

A couple of years ago a very wealthy friend of mine, who owns an work of art by French artist Niki de St.-Phalle, told me included Hannover in a trip to Europe just to see Nikki's art in town. I had totally forgotten this until I came to Hannover and found out that Niki's works are all over the place. There are three Nanas in the Sculpture Mile downtown and an ancient grotto at the Herrenhauser Gardens was redone by Niki, who filled with her Nanas, a colorful Ganesha and a myriad of kaleidoscopic mirrors. Before her death, she donated her private collection to Hannover's Sprengel Museum, and will appear in the new wing due to open late in 2016.

Continua a leggere »

xongas@gmail.com

3 Nanas of Hannover

Hey Nana!

This is one of three buxom, colourful Nanas on Leibnizufer that Niki de Saint Phalle sculpted for Hannover in 1974. Niki de Saint Phalle is the first and so far only woman to receive the Freedom of the City of Hannover and a friend of the town for thirty years. Initially met with intense public dislike , the 'buxom girls' are now proud mascots of the city and really stand out beautifully against the backdrop of the old medieval architectural style of the Aldstadt. Combine your trip to the Nanas with a visit to the Saturday fleamarket ( 9am - 4pm ) which is the oldest flea markets in Germany.

Continua a leggere »

europebudgetguide@gmail.com