Braunschweig

Braunschweig: la città dei leoni e degli scienziati

Braunschweig è una città moderna e allo stesso tempo ricca di tradizioni che offre straordinarie testimonianze della propria storia e include quartieri antichi che non hanno perso il proprio fascino nel corso dei secoli. Ma anche l'architettura contemporanea, come la Happy Rizzi House, una comunità artistica e culturale assai vivace ed enormi parchi accentuano il fascino della città.

La storia di Braunschweig è strettamente legata al destino della famiglia dei Guelfi: nel XII secolo il duca Enrico il Leone scelse Braunschweig come residenza, trasformandola in una città anseatica e in uno snodo commerciale molto potente. La fortezza Dankwarderode, il duomo St. Blasii e la statua del leone sulla piazza Burgplatz rendono omaggio a questo grande personaggio. Durante il regno di Otto IV, anch'egli un Guelfo, Braunschweig diventò città imperiale e di conseguenza uno dei centri di maggiore importanza in Europa. I Guelfi influirono sullo sviluppo della città fino al XX secolo, in qualità di committenti e protettori delle arti e delle scienze. E così la città fu sempre abitata da studiosi di alto livello che la resero un vero e proprio centro dell'innovazione, un attributo valido ancora oggi. Sviluppo e ricerca rivestono un ruolo cruciale, molti istituti internazionali hanno scelto di aprire la propria sede a Braunschweig e dal 2007 la città vanta il titolo di "Città della scienza".

Il cuore della città batte da sempre anche per l'arte. Il museo d'arte Herzog Anton Ulrich è il più importante della Bassa Sassonia e nel suo genere rappresenta una delle collezioni di arte antica più complete di tutto il paese. L'edificio centrale rimarrà chiuso fino al 2015 per lavori di ristrutturazione, pertanto parti della collezione e mostre temporanee sono attualmente ospitate negli spazi della fortezza Dankwarderode. Il programma culturale comprende anche accenti moderni grazie al teatro nazionale, ai numerosi teatri privati e a diversi gruppi di artisti che apprezzano il clima della città e offrono esperienze culturali di diversa matrice, ma sempre al massimo livello. Ottime a Braunschweig sono anche le possibilità per fare shopping: passeggiando nel centro troverete i punti vendita dei marchi internazionali di maggiore prestigio. Per trovare una testimonianza architettonica di valore internazionale, non dovete lasciarvi scappare l'Ackerhof, una piccola piazza nel quartiere Magniviertel: proprio qui è possibile ammirare la strampalata Happy Rizzi Haus dell'artista statunitense James Rizzi. E proprio lì accanto si trova la casa a graticcio ritenuta la più antica della Germania. Un contrasto tipico di Braunschweig: vecchio e nuovo, accostati in maniera armoniosa. E voi potrete esserne i protagonisti.

Le attrazioni principali
Highlights

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati