Dortmund

Dortmund: la città del carbone e della birra

Il duro lavoro nelle miniere ha segnato il volto di Dortmund e dei suoi cittadini. Acciaio, carbone e birra hanno reso famosa Dortmund in tutto il mondo. Ma al giorno d'oggi non ci sono più minatori all'opera e gli altiforni sono ormai raffreddati da tempo. Ciononostante il passato della città è ancora vivo e i vecchi stabilimenti industriali hanno un nuovo compito: monumento di un'epoca ormai tramontata, museo e palcoscenico per gli eventi più diversi.

L'industria dell'acciaio ha influito in maniera considerevole sullo sviluppo di Dortmund ma la città ha saputo rinnovarsi, sia nel settore dell'economia sia in quello della cultura e del tempo libero. La cultura è il punto di forza della nuova città, che oggi è sinonimo di musica, nuove forme di cultura e promozione dell'arte e dello spirito creativo. Il nuovo ruolo di Dortmund è emerso in tutta la sua evidenza durante le manifestazioni della città come capitale europea della cultura nel 2010. Anche la mostra "3D Erlebnis Stahlwerk" (in cui il visitatore viene trasportato virtualmente in un'acciaieria di enormi dimensioni), organizzata nel museo Hoesch, ha saputo dimostrare come la tradizione è in grado di rinnovarsi. Anche la cokeria Hansa, dismessa nel 1992, consente di esplorare la storia dell'industria pesante seguendo il percorso intitolato "Natura e tecnica". La prima tappa è la torre dello stabilimento, si prosegue quindi nel cuore della cokeria, in cui il carbone veniva trasformato in coke a temperature superiori ai 1000° C. Il fascino dei siti industriali dismessi è la coesistenza delle nuove opere architettoniche, della tecnica tradizionale e della natura che si sta riappropriando lentamente dei propri spazi.

Il museo della birreria è un altro elemento fondamentale a testimonianza dell'identità di Dortmund. La mostra ospitata nello stabilimento della birreria Hansa fondata nel 1912 e nella vicina sala macchine illustra la storia della produzione della birra a Dortmund dal medioevo fino ai giorni nostri. La sezione più importante è dedicata al periodo dell'industrializzazione nel diciannovesimo e nel ventesimo secolo, soprattutto dagli anni Cinquanta agli anni Settanta, quando Dortmund era quasi considerata la "capitale della birra" in Europa.

Ma Dortmund è in grado di offrire molto di più della birra e di una straordinaria storia industriale. A testimoniarlo sono il teatro dell'opera, il teatro della prosa, il teatro per bambini e ragazzi, il nuovo teatro dell'opera per bambini, i musei Ostwall e Adlerturm, l'orchestra filarmonica e i concerti di jazz, musica internazionale e d'avanguardia tra i migliori nel bacino della Ruhr. E nella piazza Alter Markt, nei negozi della galleria Krüger, lungo la via Westenhellweg nel cuore del centro, nella Kampstraße e nel quartiere della Brückstraßen potrete trovare negozi di ogni genere, da quelli che vendono cianfrusaglie alle boutique più raffinate. E dopo tutto questo shopping potrete prendervi una pausa in uno dei numerosi caffè, ristoranti e locali del centro, dove troverete sempre un posticino tranquillo per gustare un bicchiere di birra.

Le attrazioni principali
Highlights

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati