Kulmbach

Franconia nel segno dell'accoglienza e della cordialità: Kulmbach

È risaputo che la Franconia è uno degli angoli più accoglienti della Germania e Kulmbach non fa eccezione: uno splendido centro storico dall'atmosfera accogliente e rilassata, dove vivere bene fa rima con pane, birra e salsicce. Raggiungere Kulmbach è piuttosto facile, ripartire invece vi risulterà difficile. L'atmosfera che si respira in questa cittadina è davvero cordiale.

Quando si avvista l'imponente fortezza di Plassenburg, significa che si è quasi arrivati a Kulmbach. Costruita nel dodicesimo secolo dai duchi di Andechs-Meranien, nel corso dei secoli è stata testimone di una storia travagliata, in cui si sono alternate fasi di distruzione e di ampliamento. Nel diciottesimo e nel diciannovesimo secolo la fortezza venne adibita a prigione, mentre nel ventesimo secolo fu deciso di restaurarla e destinarla ad uno scopo meno lugubre: oggi ospita infatti diversi musei e la collezione di miniature più grande del mondo.

Atmosfera vivace sulla piazza del mercato e negli antichi bagni pubblici

Già dal tredicesimo secolo la piazza del mercato è teatro dell'animata vita cittadina. Tuttavia le antiche botteghe di artigiani e commercianti sulla piazza e intorno alla fontana Luitpoldbrunnen hanno lasciato il posto a caffè, locali all'aperto, negozi e, due volte alla settimana, al mercato dei prodotti locali. Osservando gli edifici pittoreschi che si affacciano sulla piazza è facile comprendere perché questo spazio rappresenta la cornice ideale per le feste cittadine e il mercatino di Natale . A pochi passi troverete l'antico edificio dei bagni pubblici (Badhaus), menzionato per la prima volta nei documenti storici nel 1398 e rimasto in funzione fino al diciannovesimo secolo. In seguito la città acquistò l'edificio, che subì un profondo restauro e venne riaperto nel 1999 come museo e galleria d'arte. Lo spazio espositivo racconta in maniera dettagliata l'utilizzo originale dell'edificio: si tratta di uno degli otto bagni pubblici restaurati e catalogati della Germania.

Birra e pane, ovvero quello che basta per sopravvivere

La Franconia è un'importante regione vinicola, tuttavia Kulmbach sembra rappresentare un'eccezione. La birra prodotta in città è molto rinomata e il museo bavarese dedicato all'arte della birra in Baviera e in Franconia, si concentra soprattutto sulle regioni dell'Alta Franconia e di Kulmbach. Un luogo magico per gli amanti dell'oro liquido e, se preferite, del pane liquido. Sgranerete gli occhi davanti alle originali postazioni interattive, le bottiglie di birra, le etichette, i cartelloni pubblicitari e le targhe in latta, ceramica e vetro. La visita raggiunge però il suo culmine nella birreria del museo, con le botti enormi e le cappe in rame. Una volta completato il giro del museo vi attende una birra fresca e i più coraggiosi possono testare le proprie conoscenze in materia. Un'altra specialità alimentare è il tema del museo bavarese del pane: 1.500 metri quadrati di storia e cultura, con la possibilità di assaggiare le prelibatezze cotte nel panificio del museo alla fine della propria visita. Da sempre a Kulmbach si ama mangiare e bere bene.

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati