Una selezione di temi per una vacanza in città: trovate la vostra meta ideale…

Aquisgrana è una città che vive, pensa e sente lo spirito europeo. È, per così dire, un'Europa in miniatura: situata nel punto di incontro di tre nazioni, dal regno di Carlo Magno si impegna a promuovere le radici, i valori e gli ideali spirituali del continente e oggi è famosa come la città del Premio Carlo Magno, che dal 1950 viene assegnato nel municipio come riconoscimento ai meriti per l'unità europea.

continua »

Wuppertal è la città più grande della regione Bergisches Land e rappresenta il centro economico, educativo, industriale e culturale della regione. E naturalmente è in prima linea la città della teleferica, come afferma lo slogan ufficiale della città. Viaggiando con la funicolare scoprirete una città sicura di sé e orgogliosa della propria storia, in grado di offrire davvero molto.

continua »

Magdeburgo, capitale del Land Sassonia-Anhalt e una delle città più antiche delle nuove regioni, ha attraversato momenti difficili. Negli anni in cui ospitò la residenza degli imperatori, aderì alla Lega anseatica e fu trasformata in una fortezza, la città fu spesso teatro di aspre battaglie e feroci distruzioni. Tuttavia la città ha sempre creduto nel proprio futuro e ha saputo rinnovarsi, tenendo vivo il ricordo dei due Otto che hanno lasciato un'impronta indelebile nella storia della città.

continua »

Che cosa offre Berlino di diverso rispetto alle altre metropoli del pianeta? Sono innanzitutto gli stessi berlinesi, il cui cuore ruvido ma allo stesso tempo accogliente contribuisce a creare l'atmosfera tipica della capitale tedesca. E naturalmente un numero quasi incredibile di attrazioni in cui si rispecchiano la dinamicità e lo spirito moderno, come pure la Storia - con la maiuscola - e i drammi del XX secolo.

continua »

Di fatto Francoforte è una città piuttosto moderna. Affari, architettura e il terzo aeroporto in Europa: tutto nuovissimo. Forse proprio per questa ragione Francoforte sembra avere sviluppato una predilezione per i musei di vario genere, ambito e dimensioni. Seguendo il motto: essere sempre un passo avanti agli altri, ma conservando la propria storia.

continua »

Partire alla scoperta dei paesi più lontani e fare ritorno ad Amburgo: il programma di viaggio più bello che ci si possa immaginare. Porta sul mondo, bellezza di mare, centro marittimo del nord: gli stessi amburghesi, in genere piuttosto riservati, non possono trattenere l'orgoglio che provano nei confronti della propria città, con la sua atmosfera speciale e il carattere cosmopolita.

continua »

Leverkusen è diventata famosa in tutto il mondo come la città industriale che ospita la sede della multinazionale Bayer AG. In realtà questa città è molto di più: un centro situato ai piedi della regione montuosa Bergisches Land, che promette una permanenza all'insegna del relax e una metropoli dal carattere urbano i cui dintorni conquistano con la loro atmosfera tranquilla.

continua »

Kiel, per molti anni importante centro navale e della marina, oggi si distingue come città universitaria dall'atmosfera accogliente e dal fascino urbano. A creare questa cornice speciale sono la posizione ideale della capitale del Land Schleswig-Holstein sull'omonimo fiordo, un centro città moderno, il viale dello shopping Dänische Straße e i numerosi edificidall'atmosfera marinara risalenti ai primi anni del XIX secolo.

continua »

Augusta, la città di Mozart, è una delle città tedesche più importanti dal punto di vista storico. E una delle più belle. Con un po' di fantasia, passeggiando per la città è possibile immaginare l'importanza che doveva avere Augusta ai tempi della dinastia dei banchieri e commercianti Fugger, come straordinario centro finanziario, metropoli del commercio internazionale e luogo delle arti.

continua »

Kassel, la città che in virtù della documenta si è affermata come centro del panorama artistico contemporaneo, è anche tra le città tedesche di maggiore interesse culturale grazie all'eredità dei fratelli Grimm. Una città da sempre in grado di rinnovare il legame tra tradizione e innovazione, che vanta uno dei parchi più belli d'Europa, Wilhelmshöhe, e un simbolo davvero unico: la statua di Ercole.

continua »

Capitale estiva europea durante la Belle Époque e punto di incontro dei personaggi più ricchi e affascinanti, oggi Baden-Baden è conosciuta in tutto il mondo come località termale e centro culturale con una reputazione medica di tutto rispetto. Con le sue feste glamour e un'eleganza senza pari, la città è sinonimo di esclusività, distinzione e stile di vita raffinato. Bagni termali o cultura - Baden-Baden offre solo il meglio.

continua »

Bielefeld fu fondata nel 1214 dal conte Hermann von Ravensberg, un uomo lungimirante: già allora riconobbe l'importanza strategica di questo punto geografico, al crocevia di antiche vie commerciali nelle immediate vicinanze della foresta di Teutoburgo. Nacque così una tipica città commerciale, con un grande mercato e splendide case a graticcio: i tratti che Bielefeld conserva ancora oggi, accanto allo straordinario amore dei suoi cittadini per l'arte.

continua »

La cultura può essere interpretata e definita in modi molto diversi. Oppure si può semplicemente dire: Dresda. La ricchezza e lo sfarzo dei beni culturali offerti da questa città sono tali da lasciare senza fiato i visitatori. E poiché nel corso dei secoli le opere d'arte sono state integrate con cura in uno splendido paesaggio fluviale, esse sono sempre in grado di entusiasmare.

continua »

Se esiste un gene che trasmette la voglia di vivere e di festeggiare, allora gli abitanti di Colonia l'hanno ereditato su larga scala. Infatti Colonia si sente sulla pelle, come un'emozione o un modo di prendere la vita sempre dal verso positivo. E tutto questo fa rima con il carnevale, la birra Kölsch e ovviamente il celeberrimo duomo.

continua »

Se qualcuno dovesse chiedere quale tra le città tedesche è la prima della classe, la risposta sarebbe certamente Darmstadt. Colta e sempre informata, istruita, dai mille interessi e dall'aspetto sempre curato: grazie alle scienze, alla letteratura, all'arte e all'architettura Darmstadt ha sviluppato un carattere unico che l'ha resa ampiamente famosa.

continua »

Krefeld, il centro tessile tedesco, ha tre anime: la Krefeld con i suoi edifici risalenti al classicismo, la barocca Uerdingen e la cittadella medievale Linn. Nel corso del tempo questi tre centri sono confluiti in un'unica città, tuttavia sono facilmente distinguibili l'uno dall'altro. Si tratta di una città in grado di conciliare le buone tradizioni con uno stile di vita allegro ed estremamente raffinato.

continua »

Magonza, città universitaria, città romana, sede dei media e capitale del Land, è famosa per il connubio tra il duomo romanico, l'arte tipografica di Gutenberg e i festeggiamenti del carnevale. E per un'eredità culturale lunga quasi 2.000 anni, a ragione presentata da Magonza con orgoglio. Tra i beni culturali della città non può mancare la lunga tradizione enologica, un fatto che rende Magonza ancora più simpatica.

continua »

Ludwigshafen non è l'unica città sul Reno che deve il proprio sviluppo all'industria chimica, che è nata dalla fusione di piccoli insediamenti, che ha fatto il proprio ingresso nella storia solo nel XIX secolo per poi conquistarsi una nuova identità grazie all'arte e alla cultura. Ma come tutte queste città, Ludwigshafen è una meta interessante, dal carattere urbano ma anche ricca di spazi verdi, con una storia avvincente e un fascino del tutto particolare.

continua »

Quella che in passato era la miniera di carbone in grado di rifornire tutta la Germania oggi si presenta come uno degli agglomerati urbani più grandi d'Europa, con cinque milioni di abitanti e uno dei panorami culturali più ricchi dell'intero continente. Le metropoli Bochum, Dortmund, Duisburg, Essen e Oberhausen e molti altri centri del bacino della Ruhr danno vita a uno spazio urbano senza pari e ricco di sorprese.

continua »

Il centro fieristico con l'area espositiva più grande del mondo? Forse è Tokyo? No, purtroppo no. Chicago, Londra, Shanghai? Nemmeno. Francoforte sul Meno? Quasi. La risposta giusta è: Hannover. Con il suo moderno centro fieristico la città è diventata uno dei motori trainanti dell'economia mondiale, un sinonimo di idee, innovazioni e investimenti.

continua »

Quella che in passato era la miniera di carbone in grado di rifornire tutta la Germania oggi si presenta come uno degli agglomerati urbani più grandi d'Europa, con cinque milioni di abitanti e uno dei panorami culturali più ricchi dell'intero continente. Le metropoli Bochum, Dortmund, Duisburg, Essen e Oberhausen e molti altri centri del bacino della Ruhr danno vita a uno spazio urbano senza pari e ricco di sorprese.

continua »

Quella che in passato era la miniera di carbone in grado di rifornire tutta la Germania oggi si presenta come uno degli agglomerati urbani più grandi d'Europa, con cinque milioni di abitanti e uno dei panorami culturali più ricchi dell'intero continente. Le metropoli Bochum, Dortmund, Duisburg, Essen e Oberhausen e molti altri centri del bacino della Ruhr danno vita a uno spazio urbano senza pari e ricco di sorprese.

continua »

Wolfsburg, una delle poche città fondate nel XX secolo, nacque il primo luglio 1938 e nella sua breve ma appassionante storia è stata più volte iniziatrice di molte tendenze urbanistiche della nuova Repubblica Federale. La città è un esempio caratteristico di uno sviluppo urbano programmato a tavolino e realizzato con successo; la sua storia è stata sempre strettamente collegata all'azienda Volkswagen AG.

continua »

Osnabrück è entrata nella storia soprattutto come la città della Pace di Vestfalia, ma è molto di più: una città ricca di sorprendenti sfaccettature, che è pronta a svelare un volto sempre nuovo se osservata da una prospettiva diversa. Ad esempio come città dei buongustai, che conquista i propri visitatori grazie a veri e propri templi della buona cucina e a gustose specialità regionali.

continua »

La natura musicale degli abitanti di Lipsia è evidente, se si considera che sono stati proprio loro a "dirigere" la rivoluzione pacifica del 1989. Dopo la riunificazione Lipsia è stata soprannominata "città di eroi", un appellativo altrettanto valido per i grandi musicisti, i direttori e i compositori che sono presenti e conosciuti come in nessun'altra città tedesca.

continua »

Lubecca, città regina della lega anseatica, fu fondata nel 1143 come la prima "città occidentale sulle rive del mar Baltico". L'atmosfera medievale e le attrazioni culturali come la porta Holstentor influiscono ancora oggi sul carattere straordinario di questa città e sono un'eccezionale testimonianza del glorioso passato di Lubecca come città anseatica e imperiale.

continua »

Imperatori e principi, leader e seguaci, inventori e studiosi: fin dal Medioevo Norimberga riflette la storia tedesca, con note straordinarie, accattivanti e ambigue, tra manifestazioni di grandezza e momenti tragici. Grazie alla protezione della fortezza fiorirono l'artigianato e l'arte, e un nuovo spirito di libertà invase la città contribuendo a un tenore di vita assai superiore rispetto al resto del paese. Ed è lo stesso ancora oggi.

continua »

Brema, capitale dell'omonimo Land e città commerciale dal glorioso passato marittimo, e Bremerhaven, di 1.000 anni più giovane, tuttavia un luogo ricco di tradizione e storia, insieme formano il Land più piccolo della Germania. Allo stesso tempo brillano come centro dal carattere speciale: aperto, ospitale, mondano, aperto alle novità e comunque rispettoso delle tradizioni.

continua »

Jena, patria di aziende come Schott Glas e Zeiss, è un affascinante connubio tra tradizione industriale ed intellettuale, ricerca, innovazione e vita universitaria. Si tratta di un'atmosfera speciale che si respira negli istituti e nelle strutture educative, ma anche nei locali dello splendido centro storico che sono accoglienti e ricchi di tradizioni.

continua »

Alla confluenza del Reno e della Mosella, dove si erge il famoso monumento Deutsches Eck, si trova una delle città più belle e antiche della Germania: Coblenza. Quattro colline, vigneti e foreste formano l'eccezionale cornice che circonda la città, i cui 2000 anni di storia rivivono nelle splendide chiese e nei castelli, nelle antiche corti nobiliari e nelle signorili abitazioni borghesi.

continua »

Würzburg, dove storia, cultura ed enogastronomia si incontrano Città universitaria e residenza dei principi vescovi della Franconia, Würzburg si adagia in maniera pittoresca su entrambe le sponde del Meno e vanta non solo un'atmosfera vivace e un fascino irresistibile: la città è famosa anche come centro della regione vinicola della Franconia e non da ultimo per le sue straordinarie attrazioni.

continua »

Chiese, torri, ponti, un grande patrimonio culturale e feste grandiose: Erfurt conquista con il suo fascino medievale e una storia davvero ricca, ma anche con la sua voglia di vivere e la straordinaria ospitalità. Situata al crocevia di antiche vie commerciali tedesche ed europee, la capitale della Turingia è da sempre patria e punto di incontro di personalità importanti, città orgogliosa e capace di rinnovarsi nonché meta molto amata dai turisti provenienti da tutto il mondo.

continua »

Una città dai mille volti, ricca di tradizione e storia, e allo stesso tempo con quel fascino tipico di un centro urbano moderno e pieno di voglia di vivere. Ingolstadt, centro universitario e città dello shopping sul Danubio, entusiasma i suoi visitatori con lo stimolante connubio di fascino e atmosfera. E non da ultimo con l'Audi Forum, che avvicina in maniera avvincente al tema dell'automobile non solo chi ne guida una.

continua »

Mönchengladbach: una città che si contraddistingue per l'eccezionale connubio tra fascino urbano e atmosfere rurali. Parchi e boschi sono uno dei tratti più caratteristici della "metropoli verde", ma Mönchengladbach fa anche rima con arte e cultura: importanti esempi architettonici, un museo di fama mondiale e una vivace offerta di spettacoli di prosa, commedia e cabaret.

continua »

Quella che in passato era la miniera di carbone in grado di rifornire tutta la Germania oggi si presenta come uno degli agglomerati urbani più grandi d'Europa, con cinque milioni di abitanti e uno dei panorami culturali più ricchi dell'intero continente. Le metropoli Bochum, Dortmund, Duisburg, Essen e Oberhausen e molti altri centri del bacino della Ruhr danno vita a uno spazio urbano senza pari e ricco di sorprese.

continua »

A Mannheim è impossibile stare fermi: Karl Drais costruì la prima bicicletta nel 1817 nella città universitaria adagiata lungo il Reno e il Neckar, nel 1886 la prima automobile di Carl Benz percorse le strade della città, nel 1921 seguì il leggendario Bulldog della Lanz e nel 1929 Julius Hatry fabbricò persino il primo aerorazzo del mondo. È evidente che chi ha uno spiccato senso dell'inventiva si trova particolarmente bene a Mannheim.

continua »

Karlsruhe, adagiata sulla pianura del Reno, tra la Foresta Nera, i Vosgi e la foresta del Palatinato, è un centro tecnologico e scientifico, ospita la sede dei tribunali più importanti della Germania ed è la capitale Internet del Land. E poiché il clima in città è stato sempre più liberale rispetto ad altri centri, anche arte, cultura e voglia di vivere trovano terreno fertile a Karlsruhe.

continua »

Chiamatela come volete, arte di vivere o lifestyle: comunque a Monaco di Baviera si scrivono entrambi con la lettera maiuscola. Che sia merito del famoso cielo bianco-azzurro o della bellezza della città, non è poi così importante. In ogni caso agli abitanti di Monaco piace mostrare il meglio di sé, al Biergarten, sui viali sfarzosi o allo stadio durante una partita del FC Bayern.

continua »

Quella che in passato era la miniera di carbone in grado di rifornire tutta la Germania oggi si presenta come uno degli agglomerati urbani più grandi d'Europa, con cinque milioni di abitanti e uno dei panorami culturali più ricchi dell'intero continente. Le metropoli Bochum, Dortmund, Duisburg, Essen e Oberhausen e molti altri centri del bacino della Ruhr danno vita a uno spazio urbano senza pari e ricco di sorprese.

continua »

Una città in cui vale la pena vivere qualsiasi storia d'amore, famosa in tutto il mondo e tappa obbligata del turismo internazionale: Heidelberg. Sinonimo di romanticismo sognante tra il ponte Alte Brücke e l'imponente castello, questa città vanta un'offerta culturale e un programma di eventi di ottimo livello, una gastronomia genuina e una posizione ideale tra il fiume Neckar e le pendici della foresta Odenwald.

continua »

Non ci sono molte città della storia recente che devono vivere con l'appellativo di "ex capitale". Bonn è una di queste. Ma chi pensava che Bonn avrebbe perso la propria vitalità una volta smessi i panni di capitale, si è sbagliato di grosso. Bonn, già considerata "capitale provinciale", oggi è una metropoli economica e un centro culturale di fama internazionale, consapevole delle proprie risorse e molto aperta.

continua »

A nessun'altra città tedesca la definizione "città della modernità" calza così bene come a Chemnitz. Sbocciata nell'epoca della modernità industriale, che continua a fornire nuovi impulsi per lo sviluppo dinamico dell'economia e della scienza in Germania, Chemnitz ha subito anche l'influenza della cultura e architettura moderna.

continua »

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati

Che cosa dicono altri turisti da tutto il mondo

Kunsthofpassage

1000 e 1 passagem

Em Neustadt tem a Kunsthofphpassage, que é uma passagem incrível. Ela tem vários prédios "temáticos". O azul por exemplo quando chove, a água nos canos vira música. Fora os prédios, ainda tem várias lojas bacanas e cafés charmosos para você aproveitar. #youngDresden #mustsees #shopping #cafés

Continua a leggere »

martinha@viajoteca.com

Obras incríveis

Albertinum: um museu de arte moderna de 125 anos, que foi reaberto em 2010, após uma reforma de 51 milhões de euros. A coleção de retratos começa com um dos pintores alemães mais românticos, Caspar David Friedrich, e termina com seu artista vivo mais famoso, Gerhard Richter, sendo que ambos passaram a infância em Dresden. Você vai encontrar desde a Bailarina de Degas, a Monet, Manet, Rodin, Van Gogh. A entrada Vista 10€

Continua a leggere »

martinha@viajoteca.com

Zwinger Palace

O Chateau de Versailles de Dresden

O Zwinger Palace é um dos melhores exemplos da arquitetura barroca tardia na Alemanha. Construído entre 1710 e 1728 pelo arquiteto Pöppelmann, o Palácio Zwinger foi usado para grandes festas e torneios. Hoje, o complexo barroco de pavilhões, galerias e pátios interiores é a casa de grandes museus e obras. A Madonna Sistina de Rafael você encontrará lá. O acervo de Porcelana tambem é belíssimo. O Arsenal também é muito interessante se você curte trajes e armas. Se você não quiser entrar em nenhum museu, vá pelo menos para andar pelos jardins e admirar o "Kronentor", que é o portão com a coroa.

Continua a leggere »

martinha@viajoteca.com

Asisi Panometer

Dresden : 1945

Setenta anos depois do bombardeio de Dresden, na Segunda Guerra Mundial, um panorama de 360 ​​graus que mostra a cidade destruída foi revelado na cidade. O artista Yadegar Asisi criou uma imagem circular de 100 metros de largura e 30 metros de altura que mostra Dresden após os devastadores ataques aéreos dos aliados. Entre 13-15 fevereiro de 1945, apenas alguns meses antes do fim da guerra, os bombardeiros britânicos e norte-americanos destruíram mais de 90 por cento do centro histórico da cidade, matando cerca de 25.000 pessoas. Mais de 3.900 toneladas de bombas de alto poder explosivo e dispositivos incendiários dizimaram marcos importantes do barroco em uma cidade que é considerada "a Florença do Elba". O panorama, Dresden: 1945, fica aberto de 24 de Janeiro à 31 de maio de 2015, no gasômetro Panometer. http://www.asisi.de/en/panoramas/dresden-1945/photo-gallery.html

Continua a leggere »

martinha@viajoteca.com

Frauenkirche - Church of Our Lady

A Lady de Dresden

A Igreja da Nossa Senhora de Dresden é um espetáculo de linda. É a igreja que vai te impactar no primeiro minuto que você entrar e ver uma igreja branca, super luminada. Se há um lugar cuja história pode mover-lo às lágrimas, será n'a Igreja de Nossa Senhora. Durante a Segunda Guerra Mundial, a igreja foi bombardeada e ficou em escombros até 1994, quando um programa de restauração foi iniciado. Hoje, é um lembrete dos dias antes da guerra e um dos lugares que você vai ter uma história imparcial sobre a Segunda Guerra Mundial.

Continua a leggere »

martinha@viajoteca.com

Christmas Markets in Cologne

Christmas in Germany

Christmas may be over, but 11 months from now the season will be upon us and you should spend 2015 in Germany! Why? The Christmas season is in Germany is like no other. There is no other place in the world where you can experience countless, and famous, Christmas markets that will without a doubt, put you in the holiday spirit. While the markets are open all day, it’s best to visit at night. Many towns across Germany have decorated the streets and market squares with evergreen-lined stalls, twinkling lights and religious (and not so religious) statues to kick off the holiday season as festively as possible. If you are a foreigner in Germany at this time of year, it's difficult to miss home when Germany puts on an excellent show at Christmas time. No matter what German city you are in, you can find families and friends of all ages, walking around shopping for unique and traditional gifts, sipping on mulled wine and indulging in delicious German food. You will hear laughter amongst the Christmas carols that will make you forget about your toes and fingers tingling from the cold temperature at this time of year. It’s truly a traditional delight for all of the senses. No trip to the German Christmas markets is complete without trying a class of glühwein, which is a combinations of red wine, spices and sugar. This traditional drink will keep you cozy and happy. Hungry? No problem! There are many stalls that sell traditional German Christmas Market food and snacks for you to enjoy such as bratwurst, mutzen, schmachtlappen and reibekuchen. In a world where Christmas present shopping consists of the latest technology and thoughtless gift certificates, it’s nice to be able to find traditional hand carved gifts at several stalls. Not to mention, mountains of oranges and nuts, the original gift that St. Nicholas gave to people hundreds of years ago at this time of year. While many countries around the world celebrate Christmas, no other place does it like Germany. So, if you feel that this time of year has been lacking in holiday spirit, take a trip over to this European country and be reminded what Christmas time is all about.

Continua a leggere »

hopscotchtheglobe@gmail.com

Canadians First Time at a Traditional Co-ed Spa

Visiting a co-ed spa was a foreign concept to me, being born and raised in Canada. Nudity in my culture is reserved for your own home where some have issues looking at themselves in the mirror. The gym change room is another publicly acceptable nude room, many of us have mastered the art of undressing by using a towel without exposing our private parts. My wife, Kristen, and I walked into that spa and let go of our Canadian mentalities. I undressed in the co-ed change room next to a woman in her 60s. She had kind eyes, a warm smile and no knowledge of nude shame as she stripped down without embarrassment. Kristen and I entered the spa, dropped our towels and were liberated, free for all to gaze upon! There were adults of all ages and body type, casually conversing as if being nude was more comfortable than being clothed. I had to constantly remind myself that people are not judgemental of bodies here, something I have never experienced in North America. Nudity is very much a part of the culture here. This German spa was the first place I have experienced harmony and equality among class, age, sex. Nobody knows whether you walked in with an Armani suit or a ripped t-shirt, you are all equal, beautiful and free. I immediately felt unjudged and part of the community. The architecture and decor of the spa was heavenly. Stone tiles lead the way to a large open room with lounging chairs and a marble swimming pool. The ambiance is zen, with only the sound of calm conversations and light background music. Buddha heads, candles, bamboo designs and waterfalls decorate the many rooms with relaxation and beauty. The outdoor rooftop contained hot tubs and saunas to keep you warm and steamy as well as cold pools and a bucket of snow used to cool your body down before jumping back into the hot tub. I left with my body relaxed, my skin clean, and my mind at peace. I learned that the human body is a beautiful gift which should be appreciated and accepted. Nudity is our original state and should be more widely accepted.

Continua a leggere »

hopscotchtheglobe@gmail.com

Herrenhauser Gärten Grotto

Niki the St.-Phalle at her best

A couple of years ago a very wealthy friend of mine, who owns an work of art by French artist Niki de St.-Phalle, told me included Hannover in a trip to Europe just to see Nikki's art in town. I had totally forgotten this until I came to Hannover and found out that Niki's works are all over the place. There are three Nanas in the Sculpture Mile downtown and an ancient grotto at the Herrenhauser Gardens was redone by Niki, who filled with her Nanas, a colorful Ganesha and a myriad of kaleidoscopic mirrors. Before her death, she donated her private collection to Hannover's Sprengel Museum, and will appear in the new wing due to open late in 2016.

Continua a leggere »

xongas@gmail.com