Serioso come la sua città anseatica: Johannes Brahms
Serioso come la sua città anseatica: Johannes Brahms
Johannes Brahms ©Johannes-Brahms-Gesellschaft Hamburg Internationle Vereinigung e.V.

Serioso come la sua città anseatica: Johannes Brahms

Brahms è considerato un perfezionista nonché eccessivamente autocritico. Johannes Brahms (1833-1897), scapolo impenitente, si prefiggeva di comporre musica che "perdurasse nel tempo" e disprezzava le mode del momento. Non scrisse mai niente di così popolare come un'opera.

Brahms discendeva da una famiglia di musicisti amburghesi e fin da giovane fu costretto a partecipare alle loro esibizioni nelle osterie della città. Amburgo ricorda il celebre concittadino con il museo Brahms nonché targhe commemorative e monumenti nella Laeiszhalle, al municipio e in piazza Johannes Brahms.

Grazie al sostegno di Liszt e Schumann il giovane Brahms raggiunse presto la celebrità. Amava e adorava la grande pianista e moglie di Schumann, Clara, e le restò legato da un vincolo di amicizia per tutta la vita. Il vero successo di Brahms, però, seguì a Vienna, dove scrisse le "Danze ungheresi" e fu festeggiato come "erede di Beethoven".

A Meiningen, dove Brahms nel 1885 diresse la prima assoluta della sua Quarta Sinfonia, il monumento a Brahms celebra la sua pluriennale collaborazione con la cappella di corte di Meiningen. Nella Brahmshaus di Baden-Baden è ancora possibile visitare le camere in cui il compositore amava trascorrere l'estate.

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati