Il meglio della cultura vinicola

Laddove già i Romani torchiavano l'uva, famosi monasteri, profonde cantine, antichi magazzini e tantissime storie testimoniano la ricca tradizione enologica tedesca. In Germania vi attendono preziose rarità come il vino più antico, il vigneto di Götz von Berlichingen, la botte più grande del mondo e tante altre chicche sulla cultura vitivinicola!
Azienda agricola Kreutzenberger: la viticoltura incontra il Bauhaus

Non è affatto comune che un'azienda vinicola assomigli a un'opera del Modernismo classico. A Kindenheim, nel Palatino, invece è possibile: nel 1929 l'edificio della famiglia di viticoltori Kreutzenberger venne costruito nello stile allora avanguardistico del Bauhaus. La piccola azienda, i cui i vigneti si allungano sui pendii più soleggiati di Kindenheim, Bockenheim e Wachenheim, si sente legata anche alle proprie tradizioni.

Azienda vinicola Abril: estetica purista e viticoltura biologica

Il nuovo edificio dell'azienda vinicola Abril spicca con i suoi caldi toni rosso bruni sul verde paesaggio costellato di vigneti: siamo a Bischoffingen nel Baden. Ai piedi del rilievo Enselberg, una delle esposizioni più privilegiate del Kaiserstuhl, le due coltivazioni più alte si integrano perfettamente nel pendio. L'azienda pratica una viticoltura biologica controllata, escludendo completamente il ricorso ad additivi chimici di sintesi. Una scelta che si rispecchia nelle diverse varietà di vino proposte dall'azienda.

Azienda vinicola Brennfleck: vigneto storico con un modernissimo torchio

Consapevolezza delle proprie tradizioni, mentalità moderna e amore per i dettagli: ecco gli attributi che contraddistinguono l'azienda e i vini di Hugo e Susanne Brennfleck. La coppia di viticoltori di Sulzfeld sul Meno in Franconia guida l'azienda dal 1998 nella tredicesima generazione. Il fiore all'occhiello dell'azienda vinicola Brennfleck è il podere risalente al tardo medioevo e patrimonio culturale protetto.

Azienda vinicola Gierer: visioni fuori dal comune

L'azienda vinicola Gierer risiede a Nonnenhorn, un comune bavarese baciato dal sole che si affaccia sulla sponda settentrionale del lago di Costanza. Da oltre 300 anni la famiglia si occupa di viticoltura tramandando la propria esperienza di generazione in generazione. La nuova enoteca accosta con sapienza forme straordinarie, materiali regionali e panorami mozzafiato che si estendono non solo sul paesaggio circostante ma anche sulla cantina, che custodisce i vini dell'azienda.

Azienda vinicola Max Müller I: vini della Franconia classici e moderni

"Siamo aperti alle innovazioni ma ben radicati nelle nostre origini", affermano Monika e Rainer Müller dell'azienda vinicola Max Müller I di Volkach, in Franconia. Questo motto si rispecchia in modo evidente nei loro vini, con le giovani piante della linea "Neues Franken" e i vini presentanti nella tradizionale bottiglia panciuta Bocksbeutel appartenenti alla collezione "Klassisches Franken".

Azienda vinicola Wilhelm Kern: vini schietti dal Württemberg

Dal 2012 nella valle Remstal ad attirare su di sé tutti gli sguardi è un cubo moderno completamente rivestito in legno di larice: è il nuovo edificio dell'azienda vinicola Kern che risiede nella cittadina di Kernen-Rommelshausen nel Württemberg. Ampi spazi tranquilli e aree luminose contribuiscono a creare un'atmosfera rilassata e accogliente, in cui i visitatori possono concentrarsi su ciò che conta, ovvero i vini prelibati della cantina.

Bopparder Hamm: la più grande ansa del Reno

L'area vitata interconnessa più estesa del Medio Reno si trova proprio al Bopparder Hamm, l'ansa più grande del fiume. È plausibile che il nome derivi dalla parola latina "hamus", che significa amo o uncino, facendo riferimento alla forma a S della famosa ansa del fiume. Qui la produzione annuale è di circa 600.000 litri di vino, quasi esclusivamente Riesling.

Cantina di vini spumanti Rotkäppchen: la storia in botti di Cuvée

In Germania il cappuccio rosso è un segno distintivo per lo spumante: Rotkäppchen Sekt (spumante Cappuccetto Rosso). Il 26 settembre 1856 i fratelli Moritz e Julius Kloss fondarono insieme all'amico Carl Foerster il Commercio di vini Kloss {UND} Foerster a Freyburg sull’Unstrut. I primi tappi di spumante sono saltati il 17 giugno 1858.

Accessibilità senza barriere

Due utili combinazioni di tasti per zoomare nel browser:

Ingrandire: +

Ridurre: +

Per ulteriore assistenza fare clic sull'icona del fornitore del browser: