Regioni vinicole: buoni suoli per ottimi nettari

I vini tedeschi sono il nettare di uve speciali. Dai Riesling spumeggianti ai Pinot neri dal bouquet fiorito - nobili vitigni crescono benissimo sui suoli incredibilmente vari delle 13 zone di produzione vinicola dove, coccolate dal clima particolare, maturano uve dalle quali si ottengono i tipici vini tedeschi leggeri, fruttati, dallo charme e il carattere deciso.
La regione vinicola dell'Ahr: benvenuti nel paradiso del vino rosso.

Il corso del fiume Ahr scorre sinuoso attraverso il bizzarro paesaggio roccioso creando strette anse; qui i vitigni si sono adattati perfettamente all'ambiente aspro. Già i Romani riconobbero i vantaggi climatici di questa suggestiva valle e vi piantarono le prime viti. Oltre allo Spätburgunder (Pinot nero), il "re dei rossi", tra le specialità locali è annoverato anche il Frühburgunder (Pinot nero precoce). La produzione dei vini di punta dell'Ahr richiede un lavoro molto faticoso tra i ripidissimi vigneti, che viene però ricompensato dall'elevata qualità del prodotto.

continua »
La regione vinicola dell'Assia renana: innovazione ai massimi livelli.

L'Assia renana è la regione vinicola più estesa e una terra autenticamente accogliente, attraversata dal Reno. Tutti restano stupiti di quello che si fa nel triangolo formato da Mainz , Worms e Bingen. Giovani sicuri di sé, con la passione per il nettare d'uva, tanto dinamismo e anche una particolare sensibilità per i vini eccelsi sono al lavoro. Network come "Message in a bottle" o associazioni come Grosses Gewächs Rheinhessen, Selection Rheinhessen, Ecovin o Wein vom Roten Hang aprono le porte all'innovazione - Mainz e l'Assia renana rappresentano la Germania nel club internazionale delle "Great wine capitals".

continua »
La regione vinicola del Baden: i vini sono i beni più pregiati

Il Baden è una regione enologica straordinaria. Ben protetto dai rilievi dell'Odenwald e della Foresta Nera da un lato e dai Vosgi su quello opposto, questo territorio vanta il clima più caldo e soleggiato della Germania, con temperature quasi mediterranee. Grazie al clima mite e al suolo buono, il Baden è uno dei territori vitivinicoli migliori d'Europa. Vini straordinari, cibo ottimo e una grande ospitalità sono gli elementi caratteristici del modo di vivere badense: questa regione è un El dorado per i palati sopraffini.

continua »
La regione vinicola "Hessische Bergsraße": piccola ma incantevole.

Probabilmente furono i Romani a portare le prime viti sulla "strata montana": la viticoltura della Strada montana venne citata per la prima volta nell'VIII secolo, ed era collegata al monastero di Lorsch, posto sotto il diretto controllo imperiale. Nel 1971 la "Hessische Bergstraße" è stata elevata a regione vitivinicola autonoma ed oggi è il più piccolo dei 13 territori vinicoli tedeschi. Il territorio è formato da due settori separati tra loro: a sud di Darmstadt c'è lo "Starkenburg", composto dalle località Alsbach, Zwingenberg, Bensheim e Heppenheim. L'"Odenwälder Weininsel" - isola vinicola dell'Odenwald - è l'altra zona, che comprende Roßdorf e Groß-Umstadt e i dintorni.

continua »
La regione vinicola francone: interpretazione moderna della tradizione.

La Franconia offre un mix di elementi davvero particolare: cittadine e paesi medievali, paesaggi incantati con un clima quasi mediterraneo, una tradizione enologica plurisecolare e persone ben consapevoli del tesoro che possiedono. "Mandami dell'altro vino di Würzburg, perché non me ne piace nessun altro" - già Goethe decantava il suo vino preferito, prodotto in Franconia. Allo stesso tempo la Franconia incorpora le caratteristiche di una delle regioni vitivinicole più moderne, con vini di punta insigniti di importanti premi e un'architettura enologica moderna.

continua »
La regione vinicola del Medio Reno: viticoltura come patrimonio culturale dell'umanità

Il fiume scorre sinuoso lungo 120 km costeggiando scoscesi vigneti, castelli, rocche e la famosa Loreley tra Bingen e Bonn attraverso il paesaggio ricchissimo di storia del Medio Reno. I colli "Siebengebirge" e la "Loreley" dividono il territorio in due diverse aree. Nel 2002 l' UNESCO ha dichiarato Weltkulturerbe la parte meridionale di questo incantevole contesto tra Koblenz e Bingen, caratterizzato dai vigneti, dando così ai viticoltori una straordinaria motivazione per continuare a coltivare anche le posizioni più scoscese.

continua »
La regione vinicola della Mosella: Riesling superlativi.

Mosella, Saar e Ruwer si snodano creando strette anse attraverso un paesaggio nel quale già i Celti e i Romani coltivavano le viti 2.000 anni fa. Quella della Mosella è la più antica regione vinicola tedesca e il territorio più ampio con vigneti scoscesi. Le posizioni e le terrazze orientate verso sud o sud-ovest offrono alle viti e a piante ed animali rari un microclima straordinario. I vini Rielsing minerali ed eleganti dei vigneti scoscesi lungo Mosella, Saar e Ruwer sono pertanto tra i bianchi migliori al mondo.

continua »
La regione vinicola del Nahe: un autentico gioiello.

Pendii verdeggianti, romantiche valli fluviali e suggestive formazioni rocciose sono gli elementi caratteristici della regione vinicola del Nahe, nella Germania sud-occidentale. Il clima mite favorisce la maturazione precoce dell'uva, che sviluppa una piacevole asprezza. Borghi vinicoli, rocche e bellezze naturali come il monte Rotenfels o la valle del Trollbach è quanto vi attende lungo i 130 km della Naheweinstrasse . La regione presenta un vero gioiello: un Riesling straordinario in bottiglie di design, ornate con pietre dure provenienti da Idar-Oberstein.

continua »
La regione vinicola del Palatinato: il trionfo del Riesling.

Il modo più semplice, ma anche il più coinvolgente, per andare alla scoperta della regione vinicola del Palatinato consiste nel percorrere la Deutschen Weinstraße . Questo percorso enoturistico, il più antico nel suo genere al mondo, collega tra loro numerosi borghi vinicoli tra Bockenheim, a nord, e Schweigen, situata sul confine francese. L' Rad- und der Wanderweg Deutsche Weinstraße consentono di scoprire, in sella alla bici o 'sul cavallo di San Francesco' la regione vinicola tra la Foresta palatina e il Reno.

continua »
La regione vinicola del Rheingau: pura gioia di vivere.

Le uve più coltivate nel Rheingau sono le qualità Riesling e Spätburgunder (Pinot nero). A dar vita all'antica tradizione vinicola della regione furono i monasteri del Rheingau, che iniziarono presto a coltivare le viti. La fama di produttrici di vini di altissima qualità delle aziende vinicole ha aperto loro le porte di tutti i più importanti casati nobiliari. Il Rheingau deve la sua reputazione mondiale anche alla Scuola di specializzazione in viticoltura ed enologia di Geisenheim.

continua »

Paesaggi incontaminati con vigneti, terrazzamenti su pendii molto ripidi, muri a secco vecchi di secoli e graziose casette sono gli elementi che caratterizzano la regione vinicola di qualità Saale-Unstrut. La bellezza delle valli fluviali e l'amenità conferita dai vigneti terrazzati emanano un fascino incredibile, che sa di mediterraneo. Il clima equilibrato, il tipo di suolo, una regolazione mirata dei raccolti e le mani di vignaioli esperti producono vini inconfondibile di qualità particolare.

continua »

"Una rarità. I vini della Sachsen " - – La regione vinicola sassone è la più settentrionale e una delle più piccole in Europa. La viticoltura ha una tradizioni di ben 850 anni lungo le sponde del fiume Elba, dove risalta soprattutto la parcellizzazione delle superfici vitate, coltivate da più di 3.000 piccoli viticoltori. La Sassonia vanta una grande varietà di vitigni: il Goldriesling, ad esempio, è ancora coltivato soltanto qui. La maggior parte dei vini sassoni sono destinati al mercato locale, rappresentando pertanto una rarità anche in Germania.

continua »

Con l'80% di vitigni rossi, il Württemberg è la zona con la produzione quantitativamente più elevata di uve rosse in Germania. Il 71% della superficie vitata è in posizioni inclinate o scoscese, talvolta con una pendenza del 20%, la cui coltivazione richiede un grandissimo impegno. Il Württemberg si caratterizza per la particolare varietà della sua produzione: Lemberger e Trollinger sono coltivati quasi esclusivamente qui, e numerosi dei nuovi arrivi molto importanti per l'enologia tedesca, ad esempio il Dornfelder, arrivano proprio dal Württemberg.

continua »

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati