Maulbronn Monastery Complex
Maulbronn Monastery Complex ©Staatliche Schlösser und Gärten Baden-Württemberg
Tutti i siti del patrimonio dell'UNESCO dalla A alla Z

Complesso monastico di Maulbronn

In circa 400 anni i confratelli di Maulbronn hanno creato un complesso monastico eccezionale lasciando il segno nel panorama culturale circostante. Oggi l'ex abbazia cistercense tra Heidelberg e Stoccarda non è solo il monastero meglio conservato a nord delle Alpi ma anche un'opera rappresentativa dell'architettura medioevale che è stata dichiarata patrimonio dell'umanità dall'UNESCO nel 1993.

Il buono stato di conservazione del complesso monastico di Maulbronn e la sua inconsueta completezza sono due tratti particolarmente sorprendenti di questo sito. Il complesso consente di ricostruire come vivevano e lavoravano i monaci cistercensi nel periodo compreso tra il XII e il XVI secolo. Ancora oggi il cortile del monastero è circondato da imponenti edifici commerciali e residenziali, da torri e da un muro di difesa lungo un chilometro. Il chiostro, il refettorio e lo splendido ingresso chiamato "Paradiso" e completato intorno al 1220 sono per la maggior parte originali. Nel 1147 iniziarono i lavori di costruzione del monastero dopo che, come narra la leggenda, un mulo scoprì una fonte d'acqua nel luogo in cui sorge l'odierna fontana. La basilica a tre navate, la parte più antica del complesso, venne inaugurata già nel 1178. Il coro del XV secolo con i 92 stalli dimostra quali dimensioni aveva raggiunto il monastero in quel periodo. Per sostenere una struttura di queste dimensioni erano necessari mezzi considerevoli, come dimostra l'economato con le vicini superfici coltivabili e l'ingegnoso impianto idrico originale, come del resto la clausura. Il convento chiuse in seguito alla Riforma e al suo posto venne istituita una chiesa monastica evangelista. Oggi l'edificio ospita un liceo classico, che annovera tra i suoi scolari più famosi Johannes Kepler, Friedrich Hölderlin e Hermann Hesse. Un consiglio: i tre monasteri medioevali più belli della regione settentrionale della Foresta Nera, ovvero Maulbronn, Hirsau e Alpirsbach, sono visitabili percorrendo il romantico itinerario dei conventi.

Informazioni e servizi

Orari di apertura

Da ottobre a marzo: tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:30; ultimo ingresso alle 16:45

Da novembre a febbraio: dal martedì alla domenica dalle 9.30 alle 17:00; ultimo ingresso alle 16:15

Eventi

Ventesimo anniversario del riconoscimento del complesso monastico di Maulbronn come parte dell'UNESCO (aprile 2014)

Contatto: www.kloster-maulbronn.de

Complesso monastico di Maulbronn appartiene all'itinerario dell'UNESCO "Spiritualità e accoglienza", tra le altre tappe ricordiamo:

Altre città che meritano una visita:

Panoramica dell'itinerario "Spiritualità e accoglienza"

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati