Mines of Rammelsberg, Historic Town of Goslar and Upper Harz Water Management System
Mines of Rammelsberg, Historic Town of Goslar and Upper Harz Water Management System ©Stiftung Bergwerk Rammelsberg, Altstadt von Goslar und Oberharzer Wasserwirtschaft

La miniera di Rammelsberg, il centro storico di Goslar e il sistema idrico dell'Oberharz

Autentiche testimonianze degli albori della storia industriale: la miniera di Rammelsberg racconta una storia lunga circa 1.000 anni ai margini dello splendido centro storico della città di Goslar, che in passato ospitava il deposito di rame, piombo e zinco più grande del mondo. L'energia per le attività di estrazione veniva prodotta nell'Oberharzer Wasserwirtschaft, il sistema idrico del settore minerario più importante al mondo nell'era preindustriale.

Con un patrimonio di quasi 30 milioni di tonnellate di minerali metallici il monte Rammelsberg ha fortemente influito sulla storia e lo sviluppo della città di Goslar nella regione dell'Harz, inducendo anche l'imperatore Enrico II a fondare qui il palatinato. Nel 1009 Goslar ospitò la prima Dieta imperiale e fino al 1253 la città fu la residenza di re e imperatori tedeschi. Nel 1988, dopo oltre 1.000 anni di attività con pochissime interruzioni, la miniera ha chiuso i battenti ma la sua storia continua a pulsare in uno spazio espositivo di dimensioni impressionanti e straordinaria originalità. Non è così grande ma è davvero autentico: stiamo parlando del centro storico sul cui profilo svettano gli imponenti edifici romanici del palatino e le torri slanciate di oltre 47 chiese e cappelle. La città ha mantenuto il suo aspetto originale che ci consente di ammirare ancora oggi le case delle corporazioni frutto della ricchezza borghese, il municipio storico e le case a graticcio con i preziosi dettagli intagliati. Nel 2010 il sito patrimonio dell'umanità si è arricchito andando a includere il monastero Walkenried, la miniera storica Grube Samson a St. Andreasberg e il sistema idrico dell'Oberharz. Si tratta di un autentico capolavoro delle prime attività di estrazione e ingegneria che include 107 stagni storici, 310 chilometri di fossati, 31 chilometri di corsi d'acqua. È considerato uno degli impianti di approvvigionamento energetico più grandi dell'epoca preindustriale. I diversi percorsi escursionistici che si snodano vicino all'acqua consentono di esplorare questa parte del sito dell'UNESCO in maniera dinamica, ammirando non solo le meraviglie della tecnica ma lasciandosi anche conquistare dallo splendore del paesaggio.

Informazioni e servizi

Centro storico di Goslar

Visite delle città con il trenino turistico o una carrozza trainata da cavalli

Visite guidate: "Il centro storico in mille passi" tutti i giorni alle 10:00; "Passeggiata pomeridiana" da aprile a ottobre e a dicembre dal lunedì al sabato alle 13:30

Visite guidate prenotabili in danese, inglese, francese, giapponese, olandese, norvegese, polacco, russo e ceco.

Visite guidate per non udenti (lingua dei segni), non vedenti e ipovedenti.

Contatto: www.goslar.de

Miniera di Rammelsberg

Il museo e il centro visitatori della miniera di Rammelsberg a Goslar sono aperti tutti i giorni dalle 9:00 alle 18:00

Contatto: www.rammelsberg.de

Sistema idrico dell'Oberharz

Visite guidate al sistema idrico dell'Oberharz nel museo dell'attività mineraria dell'Harz superiore a Clausthal-Zellerfeld

Contatto: www.ohwr.de

Miniera di Rammelsberg, centro storico di Goslar e sistema idrico dell'Oberharz appartiene all'itinerario dell'UNESCO "Tesori del sottosuolo e architettura", tra le altre tappe ricordiamo:

Altre città che meritano una visita:

Panoramica dell'itinerario "Tesori del sottosuolo e architettura"

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati