Luther memorials in Eisleben and Wittenberg
Luther memorials in Eisleben and Wittenberg ©DZT
Tutti i siti del patrimonio dell'UNESCO dalla A alla Z

Monumenti commemorativi di Lutero a Eisleben e Wittenberg

Oggi, a circa 500 anni dalla Riforma e dall'inizio dell'epoca moderna, a Eisleben e a Wittenberg si può ancora respirare l'atmosfera di quei tempi lontani. Le due città ospitano eccezionali monumenti che rendono omaggio a Lutero, come la casa in cui nacque e morì, il monastero in cui visse e la chiesa dove affisse le sue 95 tesi.

Questi luoghi autentici che fecero da cornice agli eventi chiave della Riforma sono stati dichiarati patrimonio dell'UNESCO nel 1996 per il loro valore universale. Martin Lutero nacque a Eisleben il 10 novembre 1483 e vi morì il 18 febbraio 1546. L'antica piazza del mercato con le imponenti case borghesi, il monumento a Lutero e il municipio storico vi invitano a fare una passeggiata nel cuore della città. Partendo dalla casa natale di Lutero si raggiunge la chiesa dei Santi Pietro e Paolo in cui il riformatore venne battezzato, il percorso prosegue quindi verso la chiesa di Sant'Andrea con il pulpito originale da cui il padre della Riforma predicava, tocca la chiesa di Sant'Anna con l'unica bibbia illustrata in pietra in Europa e si conclude nella casa-museo dove Lutero spirò. La casa natale di Martin Lutero, in cui la città creò un memoriale già nel 1693, è il primo museo tedesco e uno degli spazi espositivi più antichi al mondo. Anche l'edificio in cui il riformatore morì, una casa patrizia tardo-gotica risalente al 1500 circa, ospita oggi un museo e un memoriale.

La tomba di Lutero si trova invece a Wittenberg. Anche in questa splendida città potrete visitare il centro storico sulle tracce del padre della Riforma. Le tappe del percorso sono la chiesa del castello sul cui portone Lutero affisse le sue famose 95 tesi nel 1517, le tombe e le abitazioni del riformatore e del suo geniale collaboratore Melantone, le corti del pittore Cranach e la chiesa cittadina con l'imponente altare di Cranach. Monaco e professore, dal momento del suo arrivo a Wittenberg nel 1511 Lutero visse sempre nel convento agostiniano della città, a partire dal 1525 insieme alla sua famiglia. Qui insegnò a studenti provenienti da tutta Europa e compose le opere che cambiarono il mondo. Dal 1883 la casa di Lutero è aperta al pubblico e rappresenta il museo dedicato alla storia della Riforma più grande al mondo.

Informazioni e servizi

Wittenberg

Visita guidata della città: a Pasqua e da maggio a ottobre più volte al giorno, da novembre ad aprile su richiesta

Orari di apertura delle abitazioni di Lutero e Melantone: da aprile a ottobre tutti i giorni dalle 9:00 alle 18:00, da novembre a marzo dal martedì alla domenica dalle 10:00 alle 17:00

Messe in lingua inglese nella chiesa cittadina di Santa Maria: domenica e festivi alle 10:00, preghiera di mezzogiorno il lunedì, il martedì e il giovedì dalle 12:00 alle 12:15.

In aggiunta, da maggio a ottobre di sabato dalle 17:00 alle 18:00, a turno nella chiesa del castello o nella chiesa cittadina

Eventi:

Le nozze di Lutero – La festa di Wittenberg (dal 13 al 15 giugno 2014)

Contatto: www.lutherstadt-wittenberg.de

Eisleben:

Orari di apertura della casa in cui nacque e morì Martin Lutero:

Da aprile a ottobre tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00, da novembre a marzo dal martedì alla domenica dalle 10:00 alle 17:00

Eventi:

Festa popolare Eisleber Wiesenmarkt (dal 19 al 22 settembre 2014)

Contatto:www.eisleben.eu

Monumenti commemorativi di Lutero a Eisleben e Wittenberg appartiene all'itinerario dell'UNESCO "Visionari e pionieri", tra le altre tappe ricordiamo:

Altre città che meritano una visita:

Panoramica dell'itinerario "Visionari e pionieri"

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati