Würzburg Residenz Palace and Court Gardens
Würzburg Residenz Palace and Court Gardens ©CTW Würzburg
Tutti i siti del patrimonio dell'UNESCO dalla A alla Z

Residenza di Würzburg e giardini di corte

La residenza di Würzburg è considerata l'edificio con lo stile più puro e allo stesso tempo più inconsueto di tutti i castelli barocchi della Germania. Costruita dal 1740 al 1770 e arricchita con gli sfarzosi giardini tra il 1765 e il 1780, la residenza è il simbolo di un'epoca brillante e una delle corti principesche più sfavillanti d'Europa.

L'architetto di corte Balthasar Neumann, che diresse i lavori di costruzione di questo ambizioso complesso, non era certo un uomo da invidiare: doveva cercare di accontentare i molti artisti dall'animo particolarmente sensibile che lavoravano al progetto e motivarli a dare il meglio di sé. Si trattava degli architetti più affermati in Germania e in Francia, come Lucas von Hildebrandt, Maximilian von Welsch, Robert de Cotte e Germain Boffrand. Le ricche decorazioni perfezionate in ogni dettaglio sono opera dell'italiano Antonio Bossi, un decoratore di straordinario talento che veniva chiamato il "genio gli ornamenti" nella residenza di Würzburg, di virtuosi scultori come Johann Wolfgang van der Auvera e Georg Adam Guthmann originario di Monaco di Baviera. E infine come non ricordare il maggiore affreschista del XVIII secolo, Giovanni Battista Tiepolo, a cui si devono le splendide raffigurazioni metaforiche. Tutti questi artisti hanno contribuito alla nascita di capolavori immortali nel vestibolo, nello scalone, nella Sala bianca e nella Sala imperiale e molti considerano il Gabinetto degli Specchi lo spazio architettonico interno meglio riuscito del periodo rococò. Unendo le proprie forze in un immenso sforzo creativo questi artisti di nazionalità e lingue diverse hanno dato vita al "rococò di Würzburg", che in un certo qual modo è la più "italiana" delle varianti tedesche di questo stile. Anche i giardini di corte sono parte del sito del patrimonio dell'UNESCO e grazie alla loro sfarzosa bellezza non hanno nulla da invidiare alla residenza stessa. Un'altra attrazione da non perdere a Würzburg è il fantastico panorama sulla città e gli splendidi dintorni che si gode dalla fortezza Marienberg. La bellezza di questi luoghi è merito, non da ultimo, dalle famose vigne franconi che si estendono a vista d'occhio.

Informazioni e servizi

Orari di apertura

Da aprile a ottobre: dalle 9:00 alle 18:00 (la cassa chiude alle 17:30)

Da novembre a marzo: dalle 10:00 alle 16:30 (la cassa chiude alle 16:00)

La residenza è aperta tutti i giorni (tranne il 1° gennaio, il martedì grasso e il 24, 25 e 31 dicembre). I giardini di corte sono aperti tutti i giorni fino al tramonto o alle 20:00.

Eventi

Dal 23 maggio al 29 giugno 2014: il festival di Mozart più antico della Germania nella residenza.

Dal 30 giugno al 6 luglio 2014: festa enologica dei giardini di corte davanti alla residenza di Würzburg

Contatto www.residenz-wuerzburg.de

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati