Indice degli argomenti
  • Congress Center Essen
    Congress Center Essen
  • Airport Conference Center Frankfurt
    Airport Conference Center Frankfurt
  • Amberger Congress Centrum
    Amberger Congress Centrum ©ACC (Lukas Rode)
  • Conference interpreting
    Conference interpreting
  • Business meetings
    Business meetings ©CPO HANSER SERVICE (Jan Pauls Fotografie)
  • Congress Center Leipzig
    Congress Center Leipzig
  • Congress lecture
    Congress lecture ©CPO HANSER SERVICE (Jan Pauls Fotografie)

L'imbarazzo della scelta: la location dell'evento

Gli organizzatori congressuali hanno letteralmente il mondo davanti a sé. Praticamente non esiste paese che non corteggi i visitatori MICE. Ma la scelta della destinazione non pone ancora fine all'imbarazzo.

Dichiariamolo subito: sarà pressoché impossibile soddisfare tutte le persone coinvolte. Riveste particolare importanza orientare fortemente la scelta della destinazione e del sito congressuale al tipo di iniziativa.

...a volte richiede grandi doti diplomatiche per far capire che una bella meta turistica non coincide necessariamente con un sito congressuale appropriato. O anche perché è indispensabile cambiare destinazione benché la volta prima fosse andato tutto liscio. Sovente bisogna far passare il concetto che non ci si riunisce due volte nello stesso posto,

senza entrare in dettagli quali le caratteristiche specifiche del sito congressuale, dove spesso una sola grande sala non è sufficiente. È importante anche il numero di letti disponibili in determinate categorie alberghiere, così come i mezzi pubblici e i collegamenti in generale. O anche la sostenibilità. Meritano di essere considerate anche la stagione e il clima del luogo perché non tutte le destinazioni sono sempre raggiungibili, non tutte le location sempre pienamente fruibili. E poi: ci sono sovrapposizioni con vacanze, festivi o altri eventi?

Ma non è finita: bisogna tenere conto di aspetti politici/sociali? Ci sono vincoli legati alla sicurezza? Si riesce a realizzare un programma di attività di contorno? E infine: magari alcuni luoghi godono di sovvenzioni e consentono di sgravare il budget? Potrebbero presentarsi degli sponsor?