Themes
Congressi dalla A alla Z
Osnabrück - Congressi dal 1648
Town hall where the Treaty of Westphalia was signed ©OMT

Osnabrück - Congressi dal 1648

1.400 giorni di trattativa per la Pace di Vestfalia hanno segnato l'inizio della carriera di Osnabrück come città congressuale. Oggi, oltre ad essere facilmente raggiungibile, offre tragitti brevi e un servizio congressuale creativo e gratuito.

Lo storico salone della pace, nel municipio, ricorda proprio il primo congresso internazionale a cui parteciparono tutte le maggiori potenze europee. Nei vicoletti di acciottolato del centro storico la storia pare tornare in vita. Osnabrück è annoverata tra le città storiche di spicco in Germania - anche a livello ufficiale, essendo affiliata Historic Highlights of Germany. Il centro per la pace "Erich Maria Remarque" e l'edificio "Felix Nussbaum" dell'archistar Daniel Libeskind onorano i due figli più noti della città.

Non solo per il suo clima mite Osnabrück è una città congressuale dai tragitti brevi, che si prestano a essere percorsi a piedi; l'ufficio congressi e convegni ha avviato, inoltre, insieme ai principali operatori della regione, l'iniziativa "Grün tagen in Osnabrück" (convegni verdi a Osnabrück).

Anche l'università e gli istituti universitari o enti quali la Deutsche Bundesstiftung Umwelt (fondazione tedesca per l'ambiente) o la Deutsche Stiftung Friedensforschung (fondazione tedesca di ricerca per la pace) e la forte presenza economica contribuiscono a creare un contesto prezioso per i congressi specialistici. Il nodo ferroviario (ICE/IC), l'aeroporto internazionale Münster/Osnabrück e tre autostrade stabiliscono comodi collegamenti. L'offerta di spazi va dalla OsnabrückHalle a moderni hotel congressuali fino a siti straordinari quali musei, monasteri, il planetario o lo zoo di Osnabrück.

L'interlocutore unico è l'ufficio convegni e congressi, le cui impiegate di sono a disposizione per un servizio di organizzazione personalizzato, creativo e gratuito.