Percorso ciclabile RurUfer
Selezionare...

Un fiume vivace e verdi confini

Tre paesi - un unico fiume: dalla sua sorgente in Belgio, attraverso l'altopiano tedesco dell'Eifel e la pianura della regione di Heinsberg fino alla sua foce nella Mosa olandese, il corso del fiume Rur può essere seguito in bicicletta.

Il percorso è tanto vario quanto il corso del fiume: a tratti scorre tranquillo e silenzioso, a tratti invece il suo flusso si fa impetuoso, scendendo giù dalle alture. La regione belga di Hohe Venn si contrappone, con le sue paludi e brughiere, al massiccio dell'Eifel con il suo giovane Parco Nazionale, adiacente ad una pianura leggermente ondulata. Dopo essersi lasciati alle spalle Düren e Jülich, si scorgono le torri di alimentazione storiche della regione di Heinsberg. Prima di sfociare nella Mosa, il Rur si divide in due bracci; questo viaggio attraverso tre paesi, ma lungo un solo fiume, è terminato, lasciandoci però molte emozioni. Carattere: più della metà del tragitto è pianeggiante. Sul tratto superiore del Rur si incontrano alcune colline con salite talvolta impegnative. Le strade secondarie, quelle commerciali e quelle sulle sponde del fiume sono quasi interamente asfaltate o battute, per la maggior parte libere dal traffico. Paesaggio: la regione dell'Hohe Venn, con le sue paludi, si affaccia sull'altopiano dell'Eifel: strette valli, boscosi pendii, laghi artificiali e formazioni rocciose in arenaria variegata vi accompagneranno lungo il percorso. Scendendo lungo il fiume si incontrano la pianura di Zülpich e di Jülich, oltre che paesaggi fluviali e l'ampia pianura della Mosa.

  • Lunghezza: 166 chilometri
  • Partenza: Botrange (Belgio)
  • Arrivo: Roermond (Paesi Bassi)
  • Informazioni: area per lo più pianeggiante, in parte collinosa, salita impegnativa

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati