Percorso verde
Selezionare...

Flora, fauna e torri di estrazione in tre diversi paesi

Ancora solo pochi decenni fa, al confine tra Germania, Belgio e Paesi Bassi, l'industria mineraria era la principale attività. Il percorso verde collega le testimonianze dell'era industriale con il nuovo carattere naturale della regione.

Girovagando per la "metropoli verde" si potrà vivere questo paesaggio in modo nuovo. La regione, che si estende da Düren fino a Beringen in Belgio, faceva parte di uno dei giacimenti di carbone fossile più grandi d'Europa. I "relitti" dell'industria mineraria sono ancora visibili in molti punti. Si passa accanto a vecchi insediamenti di minatori, antichi castelli e musei, e sempre ci si imbatte in ex miniere che oggi fanno parte di divertenti parchi a tema. A Genk le torri di estrazione, ora restaurate, sono molto impressionanti, mentre i giardini giapponesi di Hasselt regalano calma e tranquillità; lungo il cammino per Beringen si potrà inoltre passeggiare sopra ex discariche minerarie. Carattere: percorso pianeggiante, che per la maggior parte scorre seguendo un sistema di nodi stradali ed incroci. Qualche tratto collinoso con brevi salite più impegnative. Manto stradale quasi completamente asfaltato o in terra battuta, libero dal traffico automobilistico. Paesaggio: il percorso verde attraversa tre paesi costeggiando pascoli, campi coltivati e brughiere, passando accanto ad aree verdi e boscose, corsi d'acqua, ex miniere e discariche minerarie.

  • Lunghezza: 370 chilometri
  • Partenza: Düren
  • Arrivo: Beringen (Belgio)
  • Informazioni: area per lo più pianeggiante, in parte collinosa, salita impegnativa

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati