In viaggio con la Brockenbahn fino alla vetta
In viaggio con la Brockenbahn fino alla vetta ©DZT (Michael Neumann)

Harzer-Hexen-Stieg: camminare a cavallo di una scopa

Le tappe principali di questo itinerario sono: la miniera di Rammelsberg, il centro storico di Goslar e il sistema idrico dell'Oberharz. L'Harzer-Hexen-Stieg si snoda per 97 chilometri attraverso il paesaggio sempre diverso del parco nazionale dell'Harz. Forza, tutti a cavallo delle scope in direzione del monte Brocken…

Partiamo da Osterode e seguiamo le antiche vie commerciali che in passato servivano per il trasporto dei minerali. Possiamo visitare il sistema idrico dell'Oberharz, che si trova proprio lungo il nostro sentiero. Questo impianto riforniva d'acqua le miniere dell'Harz. In passato l'attività mineraria ebbe un ruolo fondamentale per l'economia dell'Harz; oggi, lungo il nostro sentiero, troviamo tanti impianti non più funzionanti che sono stati trasformati in musei aperti al pubblico.

Nei dintorni di Torfhaus si estendono ampie zone paludose che possiamo superare su lunghe passerelle di legno. L'atmosfera è a tratti lugubre, del resto ci stiamo avvicinando al monte Brocken.

Il mito narra che nella notte di Valpurga le streghe si incontrano sul Brocken, anche Goethe ne ha parlato nel suo "Faust". Ci incamminiamo proprio sul Percorso di Goethe per raggiungere il Brocken, la cima più alta dell'Harz. Con un po' di fortuna potremo godere di un fantastico panorama fino all'orizzonte, infatti la vetta è avvolta nella nebbia per 300 giorni l'anno. Seguendo l'Harzer-Hexen-Stieg scendiamo e ci avventuriamo in boschi molto fitti. Forse vedremo passare il treno leggendario della ferrovia Brockenbahn, con la sua locomotiva a vapore nera.

Infine raggiungiamo la valle del fiume Bode e attraversiamo il ponte del diavolo (che del resto è sempre stato in buoni rapporti con le streghe) in direzione di Thale. L'Harzer-Hexen-Stieg è un viaggio nel tempo alla scoperta di miti del Medioevo.

CONSIGLIO: la valle del Bode

Manuel Andrack, redattore, conduttore, autore e blogger di escursionismo, consiglia:
"La valle del Bode nei pressi di Thale è l'ultima tappa dell'Harzer-Hexen-Stieg. Mi piace molto questa valle romantica, ancora per lo più incontaminata. Possiamo fare una pausa nella locanda Königsruhe, che vanta uno dei biergarten più belli della Germania".

In breve: Harzer-Hexen-Stieg

Partenza: Osterode

Arrivo: Thale

Lunghezza: 94 km

Numero di tappe: 5

Altitudine: punto più basso 183 m, punto più alto 1.036 m

Condizioni del sentiero: 41% naturale, 9% asfaltato, 50% altro, ad esempio in mezzo ai campi

Percorso escursionistico certificato

Accessibilità senza barriere

Due utili combinazioni di tasti per zoomare nel browser:

Ingrandire: +

Ridurre: +

Per ulteriore assistenza fare clic sull'icona del fornitore del browser: