Parco naturale Spessart
Parco naturale Spessart ©Naturpark Spessart e.V.

Spessartweg 2: nel paese dei banditi

Lo Spessartweg 2 si snoda per 58 chilometri lungo una grande varietà di panorami e bellezze naturali.

In Germania si dice che i banditi si nascondono sempre nella foresta. Ma niente paura, i tempi nei quali nelle foreste dello Spessart si doveva temere di essere assaliti sono ormai lontani. Tuttavia, a causa della raccolta di fiabe "Das Wirtshaus im Spessart" (La locanda nello Spessart), la regione viene ancora associata ad avventurose storie di banditi. Oggi lungo lo Spessartweg 2 incontriamo le rovine di antiche fortezze, sentieri fatati e valli idilliache. Ma niente banditi. Dal Geißhöhe, il punto più alto dell'itinerario, possiamo ammirare un panorama a 360 gradi dello Spessart e scorgere persino i rilievi del Taunus e il profilo di Francoforte con i suoi grattacieli. Nelle tre tappe che portano da Heigenbrücken a Stadtprozelten incontriamo un parco zoologico, un castello sull'acqua e santuario meta di pellegrinaggio. Ma niente banditi. E per fortuna, del resto lo Spessartweg 2 è benessere allo stato puro.

CONSIGLIO: Mespelbrunn

Manuel Andrack, redattore, conduttore, autore e blogger di escursionismo, consiglia:
"Fate un salto a Mespelbrunn. Qui potrete farvi assalire da un gruppo di banditi mascherati, che ovviamente pretendono del denaro, proprio come una volta..."

In breve: Spessartweg 2

Partenza: Heigenbrücken

Arrivo: Stadtprozelten

Lunghezza: 58 km

Numero di tappe: 4

Altitudine: punto più basso 151 m, punto più alto 518 m

Condizioni del sentiero: 44% naturale, 10% asfaltato, 46% altro, ad esempio in mezzo ai campi

Percorso escursionistico certificato

Accessibilità senza barriere

Due utili combinazioni di tasti per zoomare nel browser:

Ingrandire: +

Ridurre: +

Per ulteriore assistenza fare clic sull'icona del fornitore del browser: