Da Luneburgo a Lubecca sulle orme dei commercianti di sale
Contadino sul campo
Strade a tema dalla A alla Z
L'Antica Strada del sale

Da Luneburgo a Lubecca sulle orme dei commercianti di sale

Questo itinerario si snoda per circa 100 chilometri toccando la città del sale Luneburgo dalla storia millenaria, la pittoresca città navale di Lauenburg sull'Elba, Mölln, patria del giullare Till Eulenspiegelstadt e infine la città anseatica di Lubecca, ovvero la porta sul mar Baltico. Quello che al giorno d'oggi è diventato un articolo che costa pochi centesimi, nel Medioevo era un prodotto importantissimo e di grande valore: non per niente il prezioso sale minerale venne battezzato "oro bianco".

Mille anni fa commerciare con il sale faceva rima con potere e ricchezza, come lo è oggi con il petrolio e il metano. Oggi le linee di approvvigionamento di queste due risorse fondamentali per la nostra economia attraversano tutta l'Europa, proprio come le vie di trasporto del sale che in passato erano le arterie pulsanti di tutta Europa. E così i commercianti di Lubecca attinsero al principale giacimento di sale in Europa settentrionale a Luneburgo e si servirono dell'Antica Strada del sale per portarlo fino a Lubecca.

L'antica strada commerciale dell'"oro bianco"

Una delle vie commerciali più importanti e trafficate del medioevo era l'Antica Strada del sale che collegava le città anseatiche di Luneburgo, dove il sale veniva estratto, e Lubecca, dove veniva impiegato per la conservazione delle aringhe nelle botti per poi venire in parte spedito verso i Paesi Baltici e la Scandinavia. Allora erano necessari oltre 20 giorni per percorrere questa arteria che si snoda da Luneburgo a Lauenburg, dove attraversa l'Elba e prosegue per Lubecca seguendo il canale Elba-Lubecca.

Una strada ricca di storia

Il sale era una grande fonte di ricchezza per le città che erano impegnate nelle attività di trasporto e commercio, come l'estrazione o la gestione dei dazi che i commercianti in transito erano tenuti a pagare. Le città promulgarono leggi a proprio favore che impedivano a commercianti e trasportatori di aggirare la città lungo altri percorsi; chi violava la legge si vedeva sequestrare la merce. In questo modo si garantiva non solo l'incasso dei dazi ma anche una fonte di reddito per i proprietari degli alberghi e delle locande e degli artigiani locali.

Alla scoperta della brughiera di Luneburgo

Lungo il percorso vi aspettano paesaggi idilliaci e ricchi di colori con laghi e foreste come il parco naturale della brughiera di Luneburgo, dove oggi vivono circa 2.000 pecore Heidschnucken e molti agnelli. L'itinerario tocca romantici villaggi e altre cittadine con municipi sfarzosi, casa patrizie dalle ricche decorazioni, antiche case a graticcio, mulini a vento e ad acqua, tombe megalitiche, chiese, monasteri, tombe dei trasportatori di sale e molte altre testimonianze storiche che ricordano gli anni di splendore legati a questo fruttuoso commercio.

Antica Strada del sale

Lunghezza: 100 km

Temi: cultura, storia, sale, natura

Attrazioni principali:
Aumühle-Friedrichsruh: foresta Sachsenwald, giardino delle farfalle, museo di Bismarck
Lauenburg: museo, parco naturale, chiusa Palmschleuse
Lubecca: sito dell'Unesco, centro storico, musei
Luneburgo: centro storico, municipio, salina
Mölln: Till Eulenspiegel, municipio, musei
Ratzeburg: Duomo, città isola, musei

www.hlms.de

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati

Accessibilità senza barriere

Due utili combinazioni di tasti per zoomare nel browser:

Ingrandire: +

Ridurre: +

Per ulteriore assistenza fare clic sull'icona del fornitore del browser: