Itinerario dell'ENERGIA attraverso la cultura industriale della Lusazia ©IBA-Studienhaus Lausitzer Seenland e.V. (Thomas Kläber)
Strade a tema dalla A alla Z
L'itinerario dell'ENERGIA attraverso la cultura industriale della Lusazia

Itinerario dell'ENERGIA attraverso la cultura industriale della Lusazia

La Lusazia è una piccola regione ricca di stagni e laghi che si trova nella Germania orientale. Chi oggi osserva questo straordinario paesaggio costellato di specchi d'acqua fatica a immaginarsi di trovarsi in un'ex regione mineraria. L'itinerario dell'ENERGIA attraverso la cultura industriale della Lusazia è lungo circa 250 chilometri e consente di visitare gli affascinanti impianti dismessi dell'industria mineraria, per un viaggio indimenticabile all'insegna della tecnica elevata alla potenza e di paesaggi che ricordano i canyon.

L'itinerario dell'ENERGIA attraverso la cultura industriale della Lusazia vi farà scoprire una regione piena di contrasti. Nel pacifico paesaggio dei laghi della Lusazia vivono animali rari come la lontra e lo straordinario tarabuso e nelle foreste paludose non è raro incontrare alci con i loro cuccioli. Eppure, a pochi chilometri di distanza, sembra di trovarsi nel cuore di uno sconfinato paesaggio lunare. Qui i silenziosi testimoni della tradizione mineraria vivono una seconda esistenza come monumenti, musei o luoghi per manifestazioni.

Davvero avvincente

L'itinerario dell'ENERGIA consente di fare un'esperienza del tutto nuova per chiunque scelga di percorrerlo. Scoprite come il carbone diventava energia e com'è cambiato il paesaggio della Lusazia. Gli impianti a cielo aperto ormai dismessi sono stati riempiti di acqua, andando a creare uno spettacolare paesaggio acquatico con tantissimi laghi. Le tappe dell'itinerario dell'ENERGIA, tutte diverse tra loro, aspettano solo di essere scoperte.

Attrazioni principali e consigli degli insider

Osservate da vicino le attrezzature impiegate nell'industria mineraria, come il ponte trasportatore F60 a Lichterfeld o salite sulle torri biologiche di Lauchhammer per ammirare un panorama mozzafiato dalle terrazze trasparenti. Non lasciatevi scappare la città-giardino di Marga, l'insediamento operaio più bello della Lusazia. Chi lo desidera, può partecipare a una visita guidata della fabbrica di mattonelle di carbone Energiefabrik Knappenrode e assistere a uno dei tre cambi di turno giornalieri oppure visitare la moderna centrale elettrica Schwarze Pumpe. Le visite alla miniera a cielo aperto ancora attiva di Welzow-Süd, con l'interessante centro visitatori, promettono un'esperienza indimenticabile. Non lasciatevi scappare LOUISE, la fabbrica di mattonelle di carbone più antica d'Europa: rimarrete a bocca aperta davanti alle affascinanti tecnologie del XIX secolo.

Il fascino della tradizione industriale

L'itinerario dell'ENERGIA attraverso la cultura industriale della Lusazia fa parte della European Route of Industrial Heritage (ERIH) che consente di conoscere la storia della produzione energetica lunga oltre 150 anni con percorsi a piedi, in bicicletta, in quad, con l'auto elettrica o il fuoristrada. Si tratta di un viaggio straordinario attraverso cave prosciugate, zone desertiche e steppose, con dune uniche nel loro genere, canyon naturali ma anche miniere a cielo aperto ancora attive.

Itinerario dell'ENERGIA attraverso la cultura industriale della Lusazia

Lunghezza: circa 250 km

Temi: produzione energetica e mutamento del paesaggio

Attrazioni principali:
Cottbus: museo d'arte Dieselkraftwerk in un'ex centrale elettrica
Grossräschen: terrazze IBA – centro visitatori della regione dei laghi della Lusazia
Hoyerswerda: fabbrica di mattonelle di carbone Energiefabrik Knappenrode
Lauchhammer: torri biologiche
Lichterfeld: miniera visitabile F60
Plessa: centrale elettrica-museo
Senftenberg: città-giardino Marga
Spremberg: centrale elettrica Schwarze Pumpe
Uebigau-Wahrenbrück: fabbrica di mattonelle di carbone LOUISE
Welzow: miniera a cielo aperto Welzow-Süd

www.energie-route-lausitz.de

Accessibilità senza barriere

Due utili combinazioni di tasti per zoomare nel browser:

Ingrandire: +

Ridurre: +

Per ulteriore assistenza fare clic sull'icona del fornitore del browser: