Itinerario europeo del gotico in cotto
Selezionare...

L'itinerario europeo del gotico in cotto – la magistrale architettura in laterizio

L'itinerario europeo del gotico in cotto, lungo ca. 1.500 km, che nella regione del mar Baltico non conosce frontiere, funge da filo conduttore per il patrimonio architettonico del gotico in cotto risalente al medioevo anseatico. Danimarca, Polonia e Germania la fanno da padroni di casa.

Lo stile architettonico del gotico in cotto è in stretta relazione con il passato anseatico di molti paesi. Per 300 anni la Lega Anseatica ha dominato il commercio e la vita sul Mar Baltico, a quel tempo centro dell'economia europea medioevale. Anche i vichinghi, gli ordini dei cavalieri, nonché la tarda riforma protestante hanno lasciato tracce nella zona del Baltico. A testimonianza della ricchezza e del potere dell'epoca, sono rimasti edifici storici quali conventi, municipi, porte cittadine, bastioni ed edifici sacri di grande impatto visivo, simboli della potenza spirituale e secolare del Medioevo, la cui architettura ancora oggi plasma il profilo di città e luoghi lungo la costa del mar Baltico. Ogni singola caratteristica pietra rossa è stata realizzata artigianalmente. Ognuna di queste magistrali opere architettoniche è un pezzo unico con la propria storia. Facciate e torri, spesso riccamente decorate, conferiscono un tratto inconfondibile al paesaggio e, ai tempi in cui vennero erette, servivano da guida per la navigazione. Ciò che più affascina è come il patrimonio culturale del "gotico in cotto" sia integrato in modo così straordinario nel paesaggio naturale, costiero e lacustre e può essere scoperto sia in bici, a piedi o senza rinunciare a nessuna comodità.

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati