Straordinarie creazioni di vetro e scintillanti mondi di cristallo in tutta la loro bellezza
Neukirchen, cappella vicino ad Heiligenblut ©DZT (Kiedrowski, Rainer)
Strade a tema dalla A alla Z
La Strada del vetro

Straordinarie creazioni di vetro e scintillanti mondi di cristallo in tutta la loro bellezza

I circa 250 chilometri della Strada del vetro partono da Waldsassen, la città del monastero nell'Alto Palatinato, per arrivare al museo del vetro di Passau con oltre 15.000 pezzi di tutte le epoche; è il percorso ideale per conoscere il mondo del vetro in tutta la sua varietà, ma anche la sua storia e il fascino che è in grado di esercitare a livello internazionale. Per molti si tratta della strada dello sfarzo per eccellenza, perché qui gli amanti del vetro possono realizzare i loro sogni.

Il mondo del vetro è pieno di magia, affascinante e ricco di segreti. Solo i vetrai sono iniziati a questa arte magnifica che trasforma terra e fuoco in un materiale quasi interamente composto di luce. Sono poche le regioni in cui questa antica arte continua a essere praticata con una creatività che non ha eguali. La Strada del vetro parte in Baviera orientale: è il punto di accesso a un mondo di luce e magia.

Creazioni scintillanti per intenditori

Lungo questo itinerario potrete ammirare creazioni di vetro in tutta la loro bellezza. Una visita a uno dei laboratori che lungo il percorso producono vetro riscalderà i cuori: infatti è necessaria l'incredibile temperatura di 1.500 gradi per trasformare sabbia quarzosa, soda e calce in oggetti d'arte cristallina. Oltre ai numerosi articoli in vetro prodotti con tecniche professionali, diversi laboratori dislocati lungo il percorso offrono qualcosa di unico: la possibilità di creare il proprio manufatto da portare a casa come souvenir. I soffiatori di vetro vi aspettano per insegnarvi i loro segreti e aiutarvi con la vostra personalissima creazione. Sarà uno splendido ricordo del vostro viaggio lungo la Strada del vetro.

Natura incontaminata

Il Parco nazionale della Foresta Bavarese, la Foresta dell'Alto Palatinato e il vetro: uno splendido terzetto! Sembra di essere a teatro: il vetro è la primadonna e la Foresta Bavarese e la Foresta dell'Alto Palatinato il pubblico che applaude, o forse è il contrario? Quando il sole fa risaltare il verde acceso dei boschi, il bianco e l'azzurro del cielo richiamano i colori della bandiera bavarese, le acque di laghi e ruscelli scintillano allegre e vi invitano a fare un tuffo, il panorama che si apre sulle cime Rachel, Lusen, Dreisessel e ancora più in là è davvero mozzafiato. Per ammirarlo in tutta la sua bellezza vi consigliamo di avventurarvi sul sentiero sospeso, una destinazione ideale per chi ama la natura e vuole godersi un momento magico.

Interni preziosi

Il buco più profondo della Terra o la collina di basalto più bella d'Europa: nella foresta dell'Alto Palatinato le attrazioni sono sempre elevate alla massima potenza. Lungo questo itinerario è molto divertente anche fare shopping, soprattutto perché ci sono molti spacci aziendali in cui troverete articoli di vetro e porcellana a prezzi molto vantaggiosi. Il vetro rende elegante qualsiasi tavolo e può anche trasformarsi in un oggetto d'arte con cui abbellire una parete di casa, per l'invidia dei vostri quadri!

La Strada del vetro

Lunghezza: circa 250 km

Temi: natura, cultura, arte vetraia e artigianato

Attrazioni principali:
Arrach: parchi con percorsi artistici, museo dell'artigianato
Bodenmais: museo e laboratorio di soffiatura del vetro Joska, miniera di argento visitabile
Frauenau: giardini di vetro, museo del vetro, diga per l'acqua potabile
Neustadt a.d. Waldnaab: Centro europeo del cristallo al piombo
Passau: nave di cristallo, museo del vetro
Regen: foresta di vetro, fortezza Weissenstein
Tittling: museo della Foresta Bavarese
Viechtach: fienile di vetro
Waldsassen: monastero cistercense, basilica, sentiero dei pellegrini
Zwiesel: piramide di cristallo, birrificio che produce birra al vapore

www.dieglasstrasse.de

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati

Che cosa dicono altri turisti da tutto il mondo

Ruhrtriennale

DAS RUHRGEBIET: VAN INDUSTRIEEL BRAAKLAND TOT KUNSTLANDSCHAP. Elk jaar midden augustus tot midden oktober palmt het prestigieuze kunstenfestival Ruhrtriennale weer het halve Ruhrgebied in. Wij gingen tijdens de vorige editie eens kijken en werden zowat letterlijk van onze sokken geblazen. Vooral het post-industirële Ruhrlandschap wist ons te overdonderen met z'n unieke atmosfeer.

Continua a leggere »

werner.gladines@gmail.com

Blutenfest des Rotes Moselweinbergpfirsich

ROZE LENTE IN COCHEM

We hebben éven moeten oefenen, maar na een tijdje rolde Rote Moselweinbergpfirsich vanzelf uit onze mond. Toch kan je in Cochem ook gewoon Rud Peesche zeggen, het plaatselijke dialect voor deze kleine perzik met haar robijnrode vruchtvlees die overal in de Moezelvallei groeit. Terwijl de wijngaarden er nog kaal bijliggen, zijn de roze bloemen van de Moezel-Wijnbergperzik al een fleurige voorbode van de lente. Goed nieuws voor de plaatselijke wijnboeren dus, maar ook voor al wie dol is op perziken, want dan wordt er in Cochem smakelijk gefeest.

Continua a leggere »

werner.gladines@gmail.com

Saarbrucken

LANGS DE TAFELS VAN SAAR (LEKKER) LAND

Voor de ene is het een stukje Frankrijk in Duitsland, voor de andere is het een stukje Duitsland dat ook in Frankrijk niet zou misstaan. Wij houden het bij typisch Duits met een stevige Franse twist: Saarland. De kleinste Duitse deelstaat ging een paar keer over en weer tussen beide landen, was tweemaal op zichzelf en werd in 1957 definitief bij Duitsland ingelijfd. Het resultaat is een grensoverschrijdende kruisbestuiving van savoir-vivre en savoir-faire die zich vooral in de lokale gastronomie laat gelden. Wij trokken in Saarland letterlijk van de ene rijk gedekte tafel naar de andere, gingen er tafeltoeren en lieten ons galant overtuigen van het feit dat je van 'een schone tafel' wél kan eten.

Continua a leggere »

werner.gladines@gmail.com

Crazy SB Waschsalon

Crazy SB Waschsalon

Quando estamos viajando, nada como ter uma lavanderia perto para as horas de aperto. Não tem como não notar essa lavanderia toda "modernosa". Crazy SB Waschsalon chama a atenção por suas centenas de meias penduradas. Uma decoração perfeita para o ambiente. Eu não cheguei a lavar nenhuma roupa na minha estádia em Dresden, mas se ficasse mais uns dias, teria voltado lá de certeza. Fica na Louisenstraße 6, aberto todos os dias das 06h - 23h.

Continua a leggere »

martinha@viajoteca.com

Travel Bookshop

Travel Bookshop - para os apaixonados por viagem

As coisas mais legais, sem dúvidas eu encontrei em Neustadt. É a região mais alternativa e legal de Dresden. Foi lá que eu vi uma das Lojas de Livros de Viagem mais legais. É aquela loja/livraria/papelaria que você vai querer comprar tudo. Passei uma boa hora lá dentro, folheando (porque ler em alemão, nem em sonho!) todos os guias, livros. Comprei uns postais lindos. Bobeei por não ter comprado uns mapas antigos, eram lindos.

Continua a leggere »

martinha@viajoteca.com

Schwebebahn

Schwebebahn

Para ter uma vista incrível de Dresden, vale muito a pena pegar o monorail em Loschwitz. Além de ver a cidade, você ainda terá uma vista privilegiada da Ponte Azul - Blaueswunder.

Continua a leggere »

martinha@viajoteca.com

Kunsthofpassage

1000 e 1 passagem

Em Neustadt tem a Kunsthofphpassage, que é uma passagem incrível. Ela tem vários prédios "temáticos". O azul por exemplo quando chove, a água nos canos vira música. Fora os prédios, ainda tem várias lojas bacanas e cafés charmosos para você aproveitar. #youngDresden #mustsees #shopping #cafés

Continua a leggere »

martinha@viajoteca.com

Obras incríveis

Albertinum: um museu de arte moderna de 125 anos, que foi reaberto em 2010, após uma reforma de 51 milhões de euros. A coleção de retratos começa com um dos pintores alemães mais românticos, Caspar David Friedrich, e termina com seu artista vivo mais famoso, Gerhard Richter, sendo que ambos passaram a infância em Dresden. Você vai encontrar desde a Bailarina de Degas, a Monet, Manet, Rodin, Van Gogh. A entrada Vista 10€

Continua a leggere »

martinha@viajoteca.com

Accessibilità senza barriere

Due utili combinazioni di tasti per zoomare nel browser:

Ingrandire: +

Ridurre: +

Per ulteriore assistenza fare clic sull'icona del fornitore del browser: