La strada di Sigfrido e dei Nibelunghi
Selezionare...

La strada di Sigfrido e dei Nibelunghi – il leggendario regno dei Nibelunghi

Uomini forti e donne straordinariamente affascinanti: percorrere questa strada è come compiere un viaggio nella bellezza. Nella valle del Reno, tra il gruppo montuoso dell'Odenwald e la foresta del Palatinato, si incrociano, per un totale di 310 km, i due percorsi della strada di Sigfrido e dei Nibelunghi. Chi desidera ripercorrere le orme dell'eroe che uccise il drago, signore dei Nibelunghi e figlio del re di Xanten, può partire da Worms.

Nessun altro popolo può vantare così tante antiche leggende e storie come quello dei Nibelunghi. Chi non conosce la saga dei Nibelunghi, con il pericoloso drago e i personaggi di Sigfrido, Crimilde, Brunilde e Hagen, che narra le gesta della loro vita, comprese feste e vendette? Proprio qui, nel mondo mitologico e leggendario dell'Odenwald, nell'ex regno dei Burgundi, nasce una delle leggende più antiche: la saga dei Nibelunghi. Temi della saga sono l'amore, la morte e la gelosia, la lotta di Sigfrido contro il drago, la vendetta tra Crimilde e Brunilde, nonché la morte di Sigfrido per mano di Hagen di Tronje. Seguendo uno dei due percorsi, dalla capitale Worms i Nibelunghi si spostarono verso Würzburg, sul Danubio, nel regno di Etzel (Attila), re degli Unni. Lungo questo tracciato oggi ci si può letteralmente tuffare nell'epos medievale, alla scoperta di dove vissero i Nibelunghi, luoghi meravigliosi nelle cui foreste essi cacciavano. In una regione come questa ricca di leggende e miti, ci si può lasciare andare e sentirsi un po' degli eroi.

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati