Ansa del fiume Saar
Ansa del fiume Saar ©Saar-Obermosel-Touristik e.V.
Strade a tema dalla A alla Z
La Strada del sidro

Strada del sidro – Tutto quello che si può ricavare da una mela

Lungo i circa 150 chilometri della ben segnalata Strada del sidro (Route de Cidre) si affacciano prati ricoperti di frutteti colorati che creano un panorama molto vivace. Qui, tra Wallerfangen, il rilievo Saar-Mosel-Gau e la cittadina di Konz, tutto ruota intorno alle mele. Si tratta di un itinerario interessante per TUTTI. Infatti è adatto a chiunque piaccia spostarsi a piedi o in bicicletta ma anche a chi preferisce percorsi in automobile mai monotoni o tour ricchi di curve in motocicletta.

"Unsere Landschaft schmeckt" (Il nostro paesaggio sa di buono): questo è il motto della Strada del sidro, che attraversa il paesaggio variegato del rilievo Saar-Mosel-Gau per concludersi nella regione del Saargau. Qui quasi tutto ruota intorno alle mele. In autunno la frutta viene trasformata in succo, quindi gli agricoltori preparano il sidro tradizionale, la grappa alla mela, diversi liquori e altri prodotti a base di questo straordinario frutto.

Un intero itinerario all'insegna delle mele

Non solo al sidro di mela si deve la fama dell'omonimo itinerario: anche le grappe e i liquori della regione vantano un'ottima qualità che i visitatori potranno testare di persona in una delle numerose aziende che offrono spesso visite agli stabilimenti di produzione e degustazioni. Un'altra specialità assolutamente da non perdere è il "Viezbraten", ovvero un arrosto marinato nel sidro con mele e prugne che si sposa alla perfezione con le note acide del sidro.

Il luogo ideale per cedere alla voglia di mele

Questo itinerario tra i fiumi Mosella e Saar tocca numerose aziende che producono il sidro, ma attraversa anche un paesaggio incantevole, prati variopinti con alberi da frutta, interessanti ville romane e molte altre attrazioni da non perdere. Ad aspettarvi ci sono produttori di mele, locali tradizionali, ristoranti accoglienti con specialità a base di mele, locali che offrono degustazioni, ma anche negozi e mercati che vendono i prodotti locali. In primavera il paesaggio si riempie di boccioli bianchi, mentre nel periodo della raccolta, durante le ultime settimane dell'estate, prati e aziende agricole fanno da cornice a un'attività frenetica.

La regione del Saargau e le sue migliaia di meli

Il bello di questa zona è che è possibile mangiare e bere bene in qualsiasi periodo dell'anno, anche al di fuori delle festività. La capitale della Strada del sidro e autentico gioiello dell'itinerario delle mele è Merzig. Il "picnic delle mele" che si tiene a metà settembre segna l'inizio della stagione della raccolta, mentre gli amanti di grappe e liquori apprezzeranno le giornate "Hochwälder Edelbrandtage" che si tengono a metà febbraio. E a pochi chilometri di distanza è possibile ammirare lo spettacolo meraviglioso offerto dal fiume Saar.

Strada del sidro

Lunghezza: circa 150 km

Temi: sidro, mele e paesaggio

Attrazioni principali:
Fisch: parco con paesaggio fluviale
Kastel-Staadt: eremo
Konz: museo all'aperto Roscheider Hof
Kreuzweiler: museo Bulldog
Mettlach: fabbrica di porcellana, ansa del fiume Saar
Merzig: parco dei lupi
Niedaltdorf: grotta con stalattiti
Orscholz: punto panoramico "Cloef"
Perl-Borg: villa romana
Saarburg: cascata
Siersburg: Burg Tawern: complesso templare romano
Wallerfangen: miniera romana

www.saar-obermosel.de

Accessibilità senza barriere

Due utili combinazioni di tasti per zoomare nel browser:

Ingrandire: +

Ridurre: +

Per ulteriore assistenza fare clic sull'icona del fornitore del browser: