Visita in barca alla miniera Dorothea Stollen "Himmlisch Heer"
Visita in barca alla miniera Dorothea Stollen "Himmlisch Heer" ©Tourismusverband Erzgebirge e.V.
Strade a tema dalla A alla Z
La Strada dell'argento in Sassonia e Boemia

Strada dell'argento in Sassonia e Boemia

La Strada dell'argento in Sassonia e Boemia, con le sue ricchezze nascoste e le tradizioni ancora attuali, è un'autentica caccia al tesoro che promette scoperte scintillanti e avvincenti. La Strada dell'argento si estende per 275 chilometri come un lungo nastro da Zwickau a Dresda, toccando Annaberg-Buchholz e Ostrov in Boemia.

Questo itinerario, considerato il museo all'aperto più grande d'Europa, dà un caloroso benvenuto ai suoi visitatori. Esso include il percorso originale dei carri di legno impiegati nelle miniere e per il trasporto dell'argento e tocca numerose testimonianze storiche dei Monti Metalliferi, quindi è l'ideale per chi non conosce ancora questa splendida regione.

Industria mineraria e tesori culturali

Oltre 30 miniere visitabili, musei, tradizioni tutt'altro che cadute nell'oblio, chiese sontuose e città ricche di storia: le attrazioni di questo percorso sono davvero tante come le perle di una collana. In questa regione hanno vissuto e lavorato eccezionali inventori e scienziati, come lo studioso di ingegneria mineraria G. Agricola, il costruttore di organi G. Silbermann e il matematico A. Ries.

Costumi e tradizioni dei Monti Metalliferi

Il nome "Monti Metalliferi" è già una garanzia e richiama le immagini di un'epoca lontana in cui la regione visse la sua straordinaria "corsa all'argento". Otto secoli di tradizione mineraria sono oggi vivi più che mai e si rispecchiano negli usi, nelle tradizioni e nelle tecniche artigianali, ma anche nell'arte, nella religione e nella cultura. L'usanza degli "Hauer und Steiger", i minatori vestiti a festa, rivive in molte sfilate e feste locali.

Qui è impossibile annoiarsi

Il fitto calendario di eventi organizzati lungo questo itinerario consente di conoscere da vicino la tradizione mineraria, le usanze legate al Natale e il folclore della regione. Per quanto riguarda l'artigianato, ricordiamo soprattutto l'intaglio, la lavorazione al tombolo, la trasformazione dello stagno e la produzione degli oggetti in legno famosi in tutto il mondo, come piramidi natalizie, presepi, schiaccianoci, folletti, candelieri ad arco, angeli, giocattoli e molto altro ancora.

Una meta per tutto l'anno

In oltre 1.600 laboratori potrete osservare da vicino i mastri artigiani al lavoro. In estate la Strada dell'argento in Sassonia e Boemia si presenta in tutta la sua bellezza, in una festa di colori pittoreschi, mentre in inverno si trasforma in un romantico paesaggio da fiaba immerso nell'atmosfera natalizia.

Strada dell'argento in Sassonia e Boemia

Lunghezza: circa 275 km

Temi: storia dell'industria mineraria, usanze, tesori d'argento

Attrazioni principali:
Annaberg-Buchholz: museo Adam-Ries, chiesa St. Annenkirche, edificio storico Frohnauer Hammer,
Aue: galleria Vestenburger Stollen, chiese, musei
Bad Schlema: stazione termale, miniera visitabile
Dresda: residenza dello Zwinger, teatro dell'opera Semperoper, musei
Freiberg: Duomo, miniera Himmelfahrt Fundgrube, museo terra mineralia
Marienberg: municipio, chiesa St. Marien, museo
Schneeberg: miniera visitabile, planetario, musei
Zwickau: museo August Horch, castello Osterstein, centro acquatico Johannisbad

www.silberstrasse.de

Accessibilità senza barriere

Due utili combinazioni di tasti per zoomare nel browser:

Ingrandire: +

Ridurre: +

Per ulteriore assistenza fare clic sull'icona del fornitore del browser: