Il fascino del vino nei dintorni di Dresda e Meissen
Vacanze idilliache soggiornando da un viticoltore ©Tourismusverband Sächsisches Elbland e. V.
Strade a tema dalla A alla Z
La Strada sassone del vino

Il fascino del vino nei dintorni di Dresda e Meissen

Immersi nel variegato paesaggio tra Pirna e Diesbar-Seusslitz presso Meissen, i quasi 60 chilometri della Strada sassone del vino si snodano attraverso la soleggiata valle dell'Elba con il suo clima mite, costeggiata dalla ciclabile internazionale dell'Elba e dal sentiero escursionistico sassone del vino. Questa regione vinicola è la più piccola della Germania e la più settentrionale d'Europa.

La tradizione della viticoltura, lunga diversi secoli, ha plasmato molto lo splendido paesaggio attraversato da questo itinerario, che è costellato di lunghi filari di viti arrampicati su dolci pendii, imponenti edifici storici e locande tipiche in villaggi dall'atmosfera bucolica. Ed è proprio la commistione di architettura, viticoltura, paesaggio e storia a rendere questa regione così speciale e molto amata da tutti.

Vitigni locali: eterogeneità e ottimi risultati

In questa zona della Sassonia favorita da un clima mite, la viticoltura risale a 800 anni fa, mentre l'arte della porcellana ha quasi 300 anni. Queste due attività, insieme ai giacimenti di argento, resero la Sassonia ricca e famosa. Lungo il percorso si scoprono le prime viti vicino a Pirna, poi a Pillnitz nei pressi della grandiosa fortezza e infine ai piedi dei castelli di Dresda. Le successive vigne terrazzate si trovano proprio alle porte di Dresda, in direzione di Meissen sui pendii di Radebeul e Coswig e terminano con le romantiche località vinicole sull'Elba, nella zona circostante Diesbar-Seusslitz.

La magia del vino

Il fascino mediterraneo, lo splendido paesaggio e l'eccezionale accoglienza riservata a tutti i visitatori promettono un soggiorno all'insegna del buonumore. E questo lo si percepisce anche quando si lascia vagare lo sguardo sulle terrazze coltivate e i vigneti sui pendii lungo l'Elba, durante una gita su un battello a vapore. Nella bella stagione la flotta di battelli a vapore più grande e antica del mondo circola regolarmente tra Dresda e Meissen.

Quando il viticoltore diventa ristoratore

Il percorso unisce le attrazioni più belle della regione, toccando splendidi vigneti delimitati da storici muretti a secco, ma anche eccezionali punti panoramici ed enoteche tipiche. A incrementare il fascino dell'ameno paesaggio, punteggiato di città e villaggi tutti da scoprire, contribuiscono anche le numerose testimonianze legate all'antica tradizione "vinicola": lungo il cammino è possibile imbattersi in una casetta di viticoltori intonacata di fresco, nel campanile di una chiesa che dà il benvenuto al visitatore o in un'accogliente enoteca. Nelle Strausswirtschaften e Besenwirtschaften, i locali dei viticoltori aperti al pubblico per la degustazione, i padroni di casa offrono il loro pregiato nettare, accompagnandolo con specialità della casa, piatti sostanziosi oppure dolci, e talvolta con curiose storie locali.

Strada sassone del vino

Lunghezza: circa 60 km

Temi: vino, arte, architettura

Attrazioni principali:
Coswig: museo Karrasburg, Villa Theresa, centro dell'artigianato di Sörnewitz
Diesbar-Seusslitz: paesi del vino lungo l'Elba, castello barocco
Dresda: castello, chiesa Frauenkirche, musei
Meissen: fabbrica della porcellana
Pirna: centro storico
Radebeul: castello Wackerbarth, museo Karl May, planetario
Weinböhla: vigna storica, torre di guardia sul pendio Ratsweinberg

www.saechsische-weinstrasse.net, www.elbland.de

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati

Accessibilità senza barriere

Due utili combinazioni di tasti per zoomare nel browser:

Ingrandire: +

Ridurre: +

Per ulteriore assistenza fare clic sull'icona del fornitore del browser: