Via Claudia Augusta ©Regio Augsburg Tourismus GmbH
Strade a tema dalla A alla Z
La Via Claudia Augusta

Via Claudia Augusta – Una delle principali strade romane

Senza il contributo dei Romani la nostra cultura sarebbe impensabile. La Via Claudia Augusta parte da Donauwörth in Baviera, attraversa le Alpi e arriva fino a Ostiglia sul Po, in Italia, seguendo le tracce romane per circa 700 chilometri. Questa antica via commerciale e culturale dell'impero romano era l'arteria più importante che, seguendo il Danubio e il Lech nella Germania meridionale, portava in Italia.

Circa 2.000 anni fa i Romani costruirono l'unica strada imperiale che attraversava le Alpi. Essa aveva inizio nell'antica città di Hostiglia (oggi Ostiglia sul Po) e si collegava al Danubio attraversando il passo di Resia. In questo modo l'ex via militare di rifornimento lunga circa 700 chilometri rappresentò per secoli il collegamento principale tra la patria romana e le ricche province settentrionali.

Dal Danubio all'Italia come i Romani

La Via Claudia Augusta è ancora oggi una straordinaria testimonianza di come gli ingegneri stradali romani siano riusciti a dominare la natura. In maniera simile a quanto fecero per gli acquedotti, nel costruire le arterie dell'impero riuscirono a superare tutte le asperità del terreno, rilievi e fiumi. Per poter eseguire rapidamente le operazioni militari erano necessarie strade capillari costruite su un terreno stabile, in grado di sopportare il transito dei soldati con i loro stivali chiodati, gli animali da soma e i pesanti carri in ferro.

La base per l'Europa moderna

I Romani esportarono a nord delle Alpi la lingua e la scrittura, l'organizzazione dello stato, la religione, il diritto, il calendario e il sistema monetario, ma anche altre numerose conquiste per la civiltà. Molte testimonianze storiche di questa arteria così importante sono giunte fino ai giorni nostri e non di rado si riconoscono nelle strade moderne. Ma lungo la Via Claudia Augusta è anche possibile conoscere una grande varietà in fatto di regioni, epoche, persone e culture: durante un'escursione a piedi o in bicicletta, un pellegrinaggio, in auto o in una delle carrozze di linea.

Varietà vincente

Vi aspetta una commistione indimenticabile di paesaggi, cittadine vivaci, villaggi pacifici, centinaia di testimonianze di una storia ricca di colpi di scena, interi pezzi di strada, ponti, pietre miliari: le tracce di questa arteria costruita oltre 2.000 anni fa sono davvero numerose e raccontano la vita di quell'epoca lontana. Scavi archeologici, esposizioni ed edifici lungo l'itinerario documentano le diverse epoche. Ad attendervi un'eccezionale eredità culturale, con pittoresche testimonianze storiche, usi e costumi e una particolare ospitalità. Non lasciatevi scappare le specialità regionali servite nei ristoranti e nelle cantine locali. Alcuni ristoranti offrono addirittura delle pietanze simili a quelle consumate nell'epoca romana.

Via Claudia Augusta

Lunghezza: circa 700 km

Temi: cultura, archeologia, Romani, storia

Attrazioni principali:
Augusta: capitale della provincia romana, Fuggerei, foresta di Siebentischwald
Donauwörth: sede dell'Ordine Teutonico, chiesa a sala
Füssen: terme romane, teatro Festspielhaus, escursioni sul lago Forggensee
Königsbrunn: mitreo, musei
Landsberg am Lech: centro storico, ponte sul Lech
Lechbruck am See: museo delle zattere
Schwangau: castello di Neuschwanstein, stazione termale Kristalltherme

www.viaclaudia.org

Accessibilità senza barriere

Due utili combinazioni di tasti per zoomare nel browser:

Ingrandire: +

Ridurre: +

Per ulteriore assistenza fare clic sull'icona del fornitore del browser: