Tappe fondamentali della storia dell'automobile in Germania

Tutto cominciò esattamente 125 anni fa con una carrozza a tre ruote trascinata da un motore a benzina… La storia dell'automobile tedesca è variegata quanto i modelli e le marche prodotti nel corso degli anni.

1886 Carl-Friedrich Benz costruisce la prima automobile a benzina, un veicolo a tre ruote dotato di motore a combustione e accensione elettrica, e ne richiede il brevetto.

1887 Anche Gottlieb Daimler, cittadino di Stoccarda, costruisce la propria automobile senza conoscere l'invenzione di Carl Benz e fonda l'azienda Daimler-Motoren-Gesellschaft.

1888 La campagna pubblicitaria che ebbe il maggior successo di sempre: Bertha Benz intraprende con i propri figli il primo viaggio in automobile da Mannheim a Pforzheim (circa 45 km) dimostrando che la "carrozza senza cavalli" è un mezzo di trasporto capace di soddisfare le esigenze quotidiane di spostamento.

1897 All'hotel Bristol di Berlino ha luogo la prima fiera internazionale dell'automobile (IAA): i visitatori potranno ammirare otto "macchine a motore".

1916 Fondazione dell'azienda Bayerische Flugzeug-Werke (BFW), specializzata nella produzione di motori aeronautici. Sei anni dopo la Bayrische Motorenwerke (BMW) rileva gli stabilimenti della BFW.

1926 Fusione delle aziende Daimler Motorengesellschaft e Benz & Cie. nella società per azioni Daimler-Benz AG.

1945 A Wolfsburg viene prodotto il primo maggiolino Volkswagen. Fino all'interruzione della sua produzione nel 2002, il Maggiolino è l'automobile più venduta al mondo.

1950 Comincia la produzione di serie del transporter T1 tipo 2 Volkswagen (soprannominato "bulli"), la domanda è così elevata che già sei anni dopo viene costruito ad Hannover uno stabilimento specializzato nella produzione di questo modello.

Anni Cinquanta: nel periodo del Dopoguerra sono le piccole utilitarie a fare da padrone sulle strade tedesche, come l'Isetta BMW.

1957 L'ex fabbrica Audi di Zwickau diventa la VEB Automobilwerk e produce la prima Trabant. L'utilitaria prodotta nella Germania orientale era ricoperta da una pellicola in plastica a cui deve l'affettuoso soprannome "cartone su quattro ruote".

1963 Inizia la produzione della macchina sportiva tedesca per antonomasia: la Porsche 911

1991 Con la riunificazione tedesca termina l'era delle automobili della DDR: il 30 aprile l'ultima Trabant viene trasportata direttamente dalla catena di montaggio in un museo.

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati