DialogMuseum di Francoforte sul Meno: la scoperta dell'invisibile
DialogMuseum di Francoforte sul Meno ©DialogMuseum

Informazioni

  • Aperto tutto l'anno, chiuso il lunedì
  • Solo previa prenotazione e solo visite guidate (su richiesta anche in lingua straniera)
  • Privo di barriere architettoniche
  • Per bambini dai 7 anni in su

www.dialogmuseum.de

Una struttura simile, "Dialog im Dunkeln", esiste anche ad Amburgo

DialogMuseum di Francoforte sul Meno: la scoperta dell'invisibile

Il DialogMuseum di Francoforte sul Meno prospetta ai suoi visitatori delle esperienze sensoriali davvero fuori dall'ordinario. La mostra "Dialogo nell'oscurità" invita i visitatori vedenti a districarsi nel buio fitto dei non-vedenti, aprendo spiragli su un mondo in cui la vista è senza importanza. Per bambini dai 7 anni in su.

Al DialogMuseum di Francoforte sul Meno non è esposta alcuna collezione. Non c'è nulla da vedere, ma tanto da sentire, percepire, annusare e gustare. Qui la cecità non è una simulazione, è un'avventura da provare con (quasi) tutti i sensi. E spesso sono i bambini ad adattarsi meglio degli adulti. In ogni caso sperimentano come si percepisce il proprio ambiente quando non si riesce a vedere assolutamente nulla. In questo modo persino le situazioni più quotidiane assumono i contorni di un viaggio alla scoperta di se stessi. E una passeggiata nel parco al buio del museo diventa un'avventura incredibile. Senza la guida cieca, che attraversa l'oscurità con una leggerezza invidiabile, vi sentireste perduti! L'ambiente acquista una nuova qualità e i visitatori vedenti, confusi, impressionati e pensosi reimparano a vedere. Per fortuna è un compito che non devono affrontare da soli: delle guide ipovedenti conducono i visitatori attraverso l'esposizione "Dialogo nell'oscurità". Nel buio più completo si attraversano le varie sezioni in cui si esplora al tatto la scrittura in braille, ma soprattutto si constata l'importanza di restare sempre in contatto.

Attrazione speciale
DialogMuseum di Francoforte sul Meno: la scoperta dell'invisibile

Davanti all'ingresso tutto è ancora ben illuminato. Appena varcata la soglia, invece, si trova un mondo nero, dall'oscurità più completa. Sei diverse sale interattive prive di luce riproducono situazioni quotidiane che permettono di immedesimarsi nella vita quotidiana dei non vedenti. Al DialogMuseum non c'è nulla da vedere, ma tanto da sentire, percepire, annusare, gustare e provare. Chi desidera approfondire l'esperienza, dopo la visita guidata può esercitare le proprie abilità nello spazio "Casino for Communication" oppure può mettere alla prova i propri nervi gustativi pasteggiando al ristorante al buio "Taste of Darkness". Per la lingua e il naso è una bella prova stabilire al buio quali prelibatezze sono servite sul piatto! Nell'oscurità, la fantasia trova spazi e tempi del tutto diversi, tutto si fonde, mentre i rumori trasformano il nulla in un'esperienza meravigliosa.

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati