Magdeburgo

Magdeburgo

Magdeburgo, oggi tappa fondamentale della "Strada del Romanico" e capitale del Land Sassonia-Anhalt, ospitò a più riprese Martin Lutero. Dal 1497 al 1498 vi soggiornò come allievo dei Fratelli della vita comune, una congregazione religiosa.

Nel 1524 Lutero tornò a Magdeburgo, dove ebbe rapidamente un travolgente successo. Le sue prediche nella chiesa di San Giovanni nel cuore della città vecchia e nell'ex chiesa del monastero agostiniano (oggi nota come Wallonerkirche) fecero sì che nello stesso anno Magdeburgo abolisse la messa cattolica e il priore chiudesse il monastero.

Sul muro esterno della chiesa tardo gotica Wallonerkirche sono visibili ancora oggi le rovine del chiostro del monastero che venne demolito successivamente. Il monumento a Lutero davanti alla Johanniskirche ricorda il formidabile predicatore.

Le attrazioni principali

L'attrazione più famosa di Magdeburgo, la città degli Ottoni, è il duomo. È la cattedrale gotica più antica della Germania e una delle chiese più grandi del Paese. Per creare un contrasto con la sua arte contemporanea l'architetto Hundertwasser progettò poco lontano dal duomo la "Grüne Zitadelle". Con colori vivaci, linee morbide, un caffè e piccoli negozi, le corti di questo fantasioso complesso invitano i visitatori a entrare e a prendersi una pausa.

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati