• 0

Rostock: gotico baltico e un porto romantico

Nel centro di Rostock batte un cuore marittimo, il porto. Anche se sulle banchine non si affollano così tanti marinai come un tempo, il porto continua a conferire alla città un'atmosfera irresistibile. Proprio qui vengono organizzate anche manifestazioni importanti, come il festival Hanse Sail, che ogni anno in agosto richiama centinaia di barche a vela e un milione di visitatori.

Quando 300 velieri antichi più e meno grandi, Windjammer, navi da crociera, traghetti, pezzi da museo, navi d'epoca e altri natanti sfilano nel porto di Rostock e nei suoi paraggi davanti a un pubblico entusiasta, è di nuovo la stagione del festival Hanse Sail. La festa popolare marittima di Rostock è un evento da non perdere nell'intera area del mar Baltico, una festa che celebra l'amicizia tra le nazioni, con molta musica suonata su diversi palcoscenici, due spettacoli pirotecnici, un mercato medievale, una ruota gigante e molte altre attrazioni su una superficie lunga quasi quattro chilometri. E il tutto nella splendida cornice del centro storico di Rostock, che si distingue per i tipici edifici in mattoni laterizi rossi che risalgono al periodo della lega anseatica. Al centro storico appartengono anche le fortificazioni cittadine, in parte giunte fino ai giorni nostri, con la sezione fatta edificare da Wallenstein durante la Guerra dei Trent'anni. Nella parte orientale del centro, vicino alla chiesa Petrikirche si trova una lunga sezione completa del muro e nelle immediate vicinanze è ancora possibile ammirare parte del bastione dei pescatori con alcuni cannoni storici. All'interno delle mura cittadine si trovano tre delle quattro chiese monumentali costruite nel corso della storia cittadina. La più grande è la chiesa gotica Marienkirche, che si trova nel cuore del centro, mentre St. Petri si erge sulla piazza Alter Markt, vale a dire nell'area in cui Rostock venne fondata. Dal suo campanile si gode di uno stupendo panorama sulla città e il mar Baltico. Altri luoghi di interesse sono il municipio gotico con la facciata barocca aggiunta successivamente, l'edificio tardo gotico Hausbaumhaus e il palazzo neogotico Ständehaus. Un simbolo molto amato della città è il vecchio faro di Warnemünde, che merita un'escursione non solo per questa ragione.

L'antica stazione balneare di Warnemünde, con le graziose case colorate dei pescatori, è un posto tranquillo per passeggiare e godersi una pausa o semplicemente per perdersi nella bellezza del panorama. Piccoli negozi, caffè e ristoranti vi invitano per una sosta e il lungomare Alter Strom, con le navi a vela e le barche dei pescatori che oscillano tranquille, diffonde tutto il romanticismo dei luoghi di mare. Rostock vanta una ricca storia ed è molto orgogliosa della sua gloriosa tradizione marina, tuttavia la città sa anche essere moderna. Alcuni esempi di architettura risalente al periodo della DDR e contemporanea sono davvero notevoli, come l'ampliamento della strada Lange Straße, un progetto guidato fino al 1959 dal giovane architetto capo della città, Joachim Näther, o gli edifici sperimentali Hyparschalen, creati tra il 1966 e il 1972 e ancora oggi unici nel loro genere. Tra i più conosciuti ricordiamo il "Teepott" a Warnemünde, l'edificio commerciale Kosmos nella zona meridionale della città e lo spazio multiuso nel quartiere di Lütten Klein, che oggi è un centro commerciale. Alla fine degli anni Novanta gli architetti Gerkan, Mang e soci crearono un raffinato centro commerciale dietro alla facciata di un ex hotel. A proposito di shopping: non da ultimo Rostock è anche una meta ideale per chi ama fare spese. Le piazze Doberaner Platz, Neuer Markt e Universitätsplatz, il porto e la via dello shopping Kröpeliner Straße sono le zone pedonali della città. Dal pesce fresco alle specialità internazionali, a Rostock ogni palato verrà soddisfatto; ai golosi consigliamo il negozio Schokoladerie de Prie all'interno del porto. Anche nel quartiere di tendenza Kröpeliner-Tor-Vorstadt vi aspettano ristoranti accoglienti e caffè che servono straordinarie prelibatezze e buona birra. Ma ovunque vale la pena avventurarsi nei vicoli meno trafficati per scoprire le case borghesi restaurate con cura e i piccoli negozi e i ristoranti che occupano i locali degli ex magazzini del porto. Troverete sempre una città eccezionale, con cuore e carattere da vendere.

Attrazioni principali delle città

La spiaggia di Rostock-Warnemünde è una delle più belle attrazioni del mar Baltico. La spiaggia, premiata con la "bandiera blu" per la qualità eccezionale delle sue acque, si estende per circa 15 chilometri e in alcuni punti è larga centro metri. Mentre a Warnemünde e a Markgrafenheide la sabbia è sottile, nelle zone di Wilhelmshöhe e Diedrichshagen la spiaggia è più selvaggia. Spiagge tessili, per nudisti e per cani offrono spazio a volontà per garantire a tutti divertimento e riposo. E per i surfisti è disponibile anche un'area attrezzata, con una banchina per l'ingresso in acqua.

Lo splendido panorama del porto di Warnemünde, con il suo viavai di barche e le regate di vela è già un motivo sufficiente per organizzare una gita in questa stupenda località di mare. Warnemünde è il punto di partenza delle eleganti navi da crociera AIDA, tra le più moderne e confortevoli al mondo. Forse non sarà così comodo, ma un viaggio sulla "Stettin" è certamente ancora più entusiasmante. La nave rompighiaccio più vecchia del mondo è ancorata proprio qui e, con un po' di fortuna, è possibile vederla all'opera: un'esperienza sublime per gli amanti del mare.

Il parco della fiera internazionale del giardinaggio di Rostock colpisce non solo per le sue dimensioni. Oltre a numerose zone verdi, fiori dai colori sgargianti, corsi d'acqua e alberi, il parco ospita molte altre attrazioni interessanti, come il museo della navigazione e dell'ingegneria navale, la mostra all'aperto dedicata alla vita marittima e la "classe verde", per imparare qualcosa in più sull'ambiente. Un'altra attrazione del parco da non perdere è il Weidedom, costruito in salice e con materiali naturali, è la costruzione "vivente" più grande al mondo.

Fino al diciannovesimo secolo l'urbanizzazione di Warnemünde si limitava a due file di case: Vörreeg (la fila anteriore) e Achtereeg (la fila posteriore), entrambe parallele al lungomare "Alter Strom“. Oggi la fila Vörreeg è diventata la strada Am Strom, mentre la fila Achtereeg si chiama Alexandrinenstraße. Grazie ai suoi caffè, locali, gelaterie e boutique, Vörreeg è l'indirizzo adatto dove trascorrere pomeriggi e serate rilassanti. Chi preferisce un'atmosfera più tranquilla non rimarrà deluso dalla Alexandrinenstraße. La via con le piccole case dei pescatori e dei capitani è diventata una delle zone più amate per passeggiare nei pressi del lungomare.

Visualizza altri