Luoghi di influenza

Martin Lutero e la Riforma hanno cambiato il volto della Germania e lasciato ovunque le proprie tracce. Le ritroverete ancora oggi nei luoghi che sono stati testimoni degli eventi più importanti di quell'epoca. Partite subito alla ricerca!

Sebbene Martin Lutero non fece mai visita a Mühlhausen, in questa cittadina agì Thomas Müntzer, una figura che con il suo movimento radicale svolse un ruolo importante per Lutero e la Riforma.

continua »

La storia quasi millenaria di Naumburg, la città del famoso duomo nella regione dei castelli e delle vigne "Saale-Unstrut" presenta diversi legami con Martin Lutero e le vicende della Riforma.

continua »

Per Martin Lutero Norimberga era "l'occhio e l'orecchio della Germania", infatti con le sue 21 tipografie la città in riva il fiume Pegnitz era un autentico nodo della comunicazione che consentì ai volantini della Riforma di diffondersi in modo particolarmente rapido.

continua »

Nel 1521 Martin Lutero fece tappa a Oppenheim, un piccolo centro vinicolo in Assia Renana , mentre si stava recando alla Dieta di Worms insieme al suo compagno di viaggio Kaspar Sturm.

continua »

Pirna, una cittadina non lontana da Dresda , è la città natale di Johann Tetzel, famoso predicatore e più tardi inquisitore. Con le sue affermazioni spinse Martin Lutero a comporre le sue tesi e pertanto è una figura chiave nella storia della Riforma.

continua »

Smalcalda, cittadina romantica della Turingia con le splendide case a graticcio, nel XVI secolo si trovò al centro della storia europea: proprio qui nel 1531 si incontrarono i principi e i rappresentanti delle città di fede evangelica per allearsi contro l'imperatore cattolico Carlo V.

continua »

Sonneberg, la storica città del giocattolo nella Selva di Turingia vi aspetta per escursioni a piedi e in bicicletta in uno splendido paesaggio. Potrete spostarvi sulle tracce del padre della Riforma e conoscere da vicino la leggenda della casa luterana.

continua »

Spira non è solo il sito patrimonio dell'UNESCO che vanta la chiesa romanica più grande d'Europa. Infatti, grazie alla protesta contro la Controriforma nel 1529 la città diede i natali alla fede evangelica.

continua »

Accessibilità senza barriere

Due utili combinazioni di tasti per zoomare nel browser:

Ingrandire: +

Ridurre: +

Per ulteriore assistenza fare clic sull'icona del fornitore del browser: