Duisburg

Duisburg: dove inizia o finisce il bacino della Ruhr

Un breve tragitto con la metropolitana di superficie e si raggiunge un mondo completamente diverso: viaggiando in direzione sud da Düsseldorf , dove edifici moderni illuminano la città, si raggiunge Duisburg, dove il panorama è oscurato dai camini degli altiforni. È stato effettivamente così per decenni ed è ancora oggi un cliché molto diffuso. Che questi pregiudizi non corrispondano sempre alla realtà lo dimostra proprio Duisburg, una città che ha molto da offrire e che è considerata la mecca degli amanti della cinematografia.

L'atmosfera del centro storico è molto vivace. La Königstraße è un ampio viale dove è possibile fare spese e passeggiare, ma anche ammirare cinque splendide fontane con le scultura di artisti del calibro di Niki de Saint Phalle e Andre Volten. Sulla piazza König-Heinrich-Platz, su cui si affaccia il colonnato classico del teatro e l'edificio imponente del tribunale, di recente è stato costruito il moderno edificio CityPalais che si inserisce in maniera armonica nel complesso architettonico dell'area. Davanti a municipio la fontana con la scultura del cittadino più famoso di Duisburger, ovvero Gerhard Mercator, il teologo e matematico che misurò il mondo, ricorda la lunga storia della città.

Duisburg, come del resto tutte le città del bacino della Ruhr, ha capito le opportunità che si celano in questa nuova fase della sua storia e si è trasformata in un centro culturale di grande importanza. I fiori all'occhiello sono il teatro di prosa, il teatro dell'opera sul Reno e l'orchestra filarmonica, ma anche i festival, come il Duisburger Akzente e il Traumzeitfestival, entrambi noti e apprezzati in tutto il mondo. Le attrazioni da visitare sono davvero tante, soprattutto per gli amanti della cinematografia: il filmforum, uno dei primi cinema comunali in assoluto, mostra vere e proprie perle della storia del cinema. Tra queste una copia di "Viaggio nella luna" di George Méliès, girato nel 1902, il capolavoro "La corazzata Potemkin" di Sergej Eisenstein, lavori dei fratelli Lumière e oltre 60.000 locandine e fotografie. La settimana del cinema di Duisburg, il festival più importante dedicato ai documentari in lingua tedesca, viene organizzato nel cinema sulla piazza Dellplatz, che offre la cornice ideale per questa manifestazione. Molto amato è anche il programma estivo che offre ogni anno agli oltre 30.000 spettatori proiezioni cinematografiche all'aperto, davanti agli altiforni del parco Duisburg-Nord. Alla fine di ogni spettacolo le illuminazioni del famoso artista Jonathan Park immergono l'acciaieria in un bagno di colore, creando un'atmosfera magica.

Le attrazioni principali
Highlights

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati