Essen

Essen: la città che lascia il segno e che ama le novità

Lo spirito innovativo della città e la sua straordinaria trasformazione in un centro dei servizi, della conoscenza, del design e della medicina sono percepibili in qualsiasi angolo di Essen. Modernità e tradizione, storia ed eventi tra acciaio e Romanticismo, arte antica e nuove tendenze: non si tratta di contraddizioni, bensì degli aspetti caratteristici di un nuovo spirito urbano, che rende la città il vero punto di attrazione dell'area delle metropoli del Reno.

In passato la vita ruotava intorno all'acciaio e al ferro, oggi la città tende le orecchie per captare tutte le novità e le tendenze anticonvenzionali, lasciando spazio all'arte, che spesso mette in scena sé stessa. Il "Percorso della cultura" è un'esperienza straordinaria: 372 pietre blu indicano la via da seguire per ammirare gli 82 "simboli della città", ovvero edifici, installazioni, giochi di luce, sculture e figure che vi faranno sorridere, stupire, riflettere e discutere. L'itinerario tocca l'edificio dell'opera, progettato dal famoso architetto Alvar Aalto, l'istituto di Belle Arti Folkwang, il Grillo-Theater, il museo dei manifesti e il Lichtburg, il cinema più grande della Germania, in uso ancora oggi.

La piazza Burgplatz con la chiesa Johanneskirche, il duomo e il relativo museo, il palazzo del vescovado, la vecchia sinagoga e la chiesa Friedenskirche rappresenta un altro luogo di grande valore architettonico da non perdere. Lungo la Kettwiger Straße, la prima zona pedonale tedesca creata nel 1958, si affacciano numerosi negozi in grado di soddisfare tutti i gusti e le esigenze. All'inizio di ogni estate si rinnova l'appuntamento con la festa del "Percorso della cultura", con musica, teatro danza e tante luci colorate, mentre la Kettwiger Straße si trasforma nel miglio culinario più lungo della Germania, dove diete e buoni propositi vanno messi da parte.

Essen è anche un luogo ideale per un viaggio di riflessione, accostandosi all'arte in maniera del tutto diversa. Il tesoro del duomo di Essen include la Madonna d'oro, una delle opere d'arte più importanti del primo Medioevo e la più antica statua mariana del mondo. La scultura, alta 74 centimetri, venne realizzata oltre 1.000 anni fa, durante il periodo della badessa Mathilde. La figura intagliata in legno di pioppo è rivestita con una sottile lamina in oro. I visitatori noteranno subito gli occhi della Vergine e del Bambino, colorati in smalto blu. È possibile ammirare gratuitamente la statua durante gli orari di apertura della chiesa.

Nel museo red dot troverete invece oggetti dal carattere "pagano", interessanti quanto l'eccezionale design della struttura, che ha ricevuto il rinomato premio red dot. Il museo contiene la collezione di design contemporaneo più grande del mondo: oltre 1.000 prodotti provenienti da tutto il mondo esposti su una superficie che supera i 4.000 metri quadrati. Anche lo spazio espositivo è un capolavoro del design, progettato da Norman Foster.

Le attrazioni principali
Highlights

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati