Lubecca

Lubecca: bellezza del nord e tesoro culturale

Lubecca, città regina della lega anseatica, fu fondata nel 1143 come la prima "città occidentale sulle rive del mar Baltico". L'atmosfera medievale e le attrazioni culturali come la porta Holstentor influiscono ancora oggi sul carattere straordinario di questa città e sono un'eccezionale testimonianza del glorioso passato di Lubecca come città anseatica e imperiale.

Lubecca: per secoli questo nome è stato simbolo di libertà, giustizia e benessere. I "Diritti di Lubecca", una raccolta avanzata di regole del diritto marittimo e terrestre del tempo, ispirarono la fondazione di oltre 100 città intorno al mar Baltico e furono il presupposto per l'ascesa della lega anseatica a maggiore potenza commerciale della sua epoca. Centro indiscusso della lega era Lubecca, precoce metropoli splendente del commercio mondiale. Con i suoi sette campanili e le cinque chiese, il centro storico circondato dall'acqua offre una storia vivace, lunga oltre 1.000 anni e dal 1987 è protetto come patrimonio culturale dell'UNESCO. A ragione: gli edifici del periodo gotico, rinascimentale, barocco e del Classicismo, le vie e i vicoli, le chiese e i conventi, le case borghesi e le fortificazioni formano un insieme omogeneo dal carattere eccezionale. Un vero e proprio gioiello del gotico baltico è la Marienkirche, la chiesa più sontuosa di Lubecca e modello per circa altre 70 chiese della regione baltica. Grazie alla volta in mattoni più alta del mondo, questo edificio è una testimonianza architettonica di straordinaria importanza. La chiesa svetta orgogliosa sul punto più alto del centro storico, proprio di fronte al MuK, il centro per congressi ed eventi musicali che sembra il suo contrappunto moderno. Il centro ospita il festival musicale dello Schleswig-Holstein, congressi internazionali, l'orchestra filarmonica e numerosi eventi cittadini. Oltre allo stile architettonico moderno, il MuK si distingue anche per il gruppo di sculture "Die Fremden" (Gli stranieri) di Thomas Schütte installate sul tetto. Si tratta di un'ex opera esposta alla documenta, che rappresenta tutte le persone costrette ad abbandonare la propria patria e rifarsi una vita in un paese straniero.

Gli edifici più importanti del centro storico sono quelli che circondano il municipio, il convento, il Koberg, un intero quartiere del tardo XIII secolo completamente intatto, la chiesa Jakobikirche, l'ospizio Heiligen-Geist-Hospital e gli edifici tra la Glockengießerstraße e la Aegidienstraße, il quartiere con le splendide case patrizie tra la chiesa di San Pietro e il duomo, ovviamente la famosa porta Holstentor, il simbolo della città, e i depositi di sale sulla sponda sinistra del fiume Trave. Una passeggiata nella zona medievale di Lubecca è un'esperienza unica, tuttavia la città vanta anche tratti più moderni. Quando la giornata si avvia alla sua conclusione, la vita si accende nei numerosi locali, ristoranti, bar, club e discoteche: Lubecca diventa un vivace quartiere del divertimento, dove anche i più timidi e sobri potranno scoprire la propria natura scatenata. Forse persino Günter Grass, che insieme a Thomas Mann e Willy Brandt, è uno dei tre premi Nobel il cui nome è associato a Lubecca. Nel forum per la letteratura e le arti visive, chiamato Günter-Grass-Haus, una mostra permanente espone i suoi dipinti, evidenziando lo stretto legame tra la sua produzione letteraria e artistica. Il centro include anche un giardino con sculture dello scrittore, un archivio, una biblioteca e un negozio. Nelle immediate vicinanze si trova il Willy-Brandt-Haus, il museo e monumento commemorativo dedicato al premio Nobel per la pace ed ex cancelliere, aperto nel 2007. Il centro Heinrich-und-Thomas-Mann, inaugurato nel 1993 nel cuore di Lubecca, consente invece al visitatore di partire per un viaggio nell'epoca ormai tramontata dei Buddenbrook e di scoprire la storia e i capolavori dei due straordinari fratelli scrittori. Tutte e tre le attrazioni, come del resto l'intera città, vi aspettano per darvi il benvenuto, anche se non avete vinto un premio Nobel. Molto più importante è assaggiare e dimostrare il proprio gradimento per la specialità per eccellenza di Lubecca: è il marzapane, la tentazione più dolce da quando esistono le mandorle.

Le attrazioni principali
Highlights

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati