Brandeburgo sulla Havel ©STG

Città sull'acqua: Brandeburgo sulla Havel

Brandeburgo, città della Germania settentrionale, si trova nel cuore del Land con il maggiore patrimonio idrico del paese: esso comprende infatti circa 3.500 laghi e corsi d'acqua per un totale di 6.700 chilometri. Non è quindi una sorpresa che gli amanti degli sport acquatici si sentano così a proprio agio in questa regione. I numerosi corsi d'acqua secondari ancora incontaminati rappresentano una cornice ideale per escursioni nella natura e anche i cicloturisti non rimarranno delusi dagli splendidi paesaggi.

Escursioni in canoa o in barca, vela, sci d'acqua, pesca, un tour romantico sui laghi intorno a Potsdam e a Brandeburgo sulla Havel, spostarsi su una houseboat tra gli splendidi prati, stendersi al sole in una baia isolata, liberare la mente: nel Brandeburgo tutto è possibile. I laghi e i fiumi che circondano Brandeburgo sulla Havel offrono un ricco paesaggio naturale con straordinarie possibilità per chi ama l'acqua, dagli sport acquatici più intensi fino ad attività più rilassanti. A chi desidera scoprire le numerose opportunità di questa splendida regione consigliamo di iscriversi ad una scuola nautica e di approfittare dei numerosi corsi organizzati nel periodo estivo. Dopo le lezioni, prima teoriche e poi pratiche, potrete divertirvi a guidare una barca a vela o a motore.

Il mezzo migliore per scoprire la città: le due ruote

Nelle immediate vicinanze di Brandeburgo sulla Havel comincia una delle zone umide interne più grandi dell'Europa centrale: si tratta della "Untere Havelniederung", l'area che circonda il corso inferiore della Havel in cui è possibile osservare nel loro ambiente naturale alcune specie ormai piuttosto rare, come il castoro e la lontra. E come non visitare la splendida città, magari inforcando la bicicletta? Lungo la pista ciclabile che attraversa il centro troverete tutte le principali attrazioni di Brandeburgo, come il quartiere Neustadt, l'isola del duomo e il centro storico. In passato Brandeburgo era un centro religioso rinomato, come dimostra l'imponente duomo dedicato ai SS Pietro e Paolo, la chiesa madre del Land Brandeburgo. Nel 948 Ottone I fondò qui la diocesi di Brandeburgo: una decisione piuttosto coraggiosa, se si considera che allora nella zona vivevano principalmente popolazioni di origine slava.

Un cavaliere valoroso e due navi antiche

Chi desidera fare una pausa, può scendere dalla bicicletta e visitare due musei davvero eccezionali: il museo archeologico regionale e il museo civico nella Frey-Haus, in passato uno splendido palazzo cittadino. Anche l'imponente statua del cavaliere Rolando, situata di fronte al vecchio municipio, è un'altra testimonianza dello splendido passato di Brandeburgo. Egli simboleggia infatti l'indipendenza della città, che già allora godeva delle libertà civili e vantava un'economia fiorente. La ricostruzione di un villaggio slavo tipico narra invece la vita, la cultura e la storia delle comunità slave, insediatesi nella regione della Havel oltre mille anni fa. Le due navi "Dragomira" e "Triglav", costruite secondo la tradizione slava, sono pronte ad accompagnarvi alla scoperta della romantica regione dei fiumi e dei laghi.

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati