Dresda

Dresda: sinonimo di cultura.

La cultura può essere interpretata e definita in modi molto diversi. Oppure si può semplicemente dire: Dresda. La ricchezza e lo sfarzo dei beni culturali offerti da questa città sono tali da lasciare senza fiato i visitatori. E poiché nel corso dei secoli le opere d'arte sono state integrate con cura in uno splendido paesaggio fluviale, esse sono sempre in grado di entusiasmare.

In realtà l'attributo "famoso in tutto il mondo" andrebbe utilizzato in maniera parsimoniosa. Ma parlando di Dresda è senza dubbio l'aggettivo più appropriato. Non solo per le tre attrazioni per eccellenza, ovvero lo Zwinger, il teatro Semperoper e la chiesa Frauenkirche, ma anche per la Brühlsche Terrasse e il palazzo della residenza, per i castelli sull'Elba sul pendio Loschwitzer Hang, per le splendide ville del quartiere residenziale Blasewitz, la città giardino di Hellerau e ovviamente per i dodici musei delle collezioni di arte statali. E non da ultimo per la straordinaria posizione del centro città sulla sponda sinistra dell'Elba, al vertice di un'amena ansa del fiume.

L'edificio "più famoso nel mondo" è lo Zwinger, considerato una delle opere di maggior spicco dell'architettura barocca. La Frauenkirche, rinata in tutto il suo splendore da un cumulo di macerie, è forse la chiesa più importante del protestantesimo, mentre il massiccio edificio dell'opera di stato sassone, costruita nello stile rinascimentale italiano e chiamata Semperoper come il suo costruttore, è senza ombra di dubbio uno dei teatri dell'opera più belli del mondo. Dal parco della Brühlsche Terrasse, soprannominata "balcone d'Europa" è possibile ammirare uno splendido panorama sull'Elba e sul quartiere Neustadt, adagiato sulla riva opposta del fiume; circondata da edifici rappresentativi come l'accademia d'arte e l'Albertinum con la Galleria dei Nuovi Maestri e la collezione di sculture, è un'altra attrazione da non perdere. E anche gli straordinari musei, come il Grünes Gewölbe nel palazzo della residenza – la raccolta di tesori più grande al mondo – l'armeria Türckische Cammer o la Galleria degli Antichi Maestri con la Madonna Sistina di Raffaello, arricchiscono ogni visita culturale di un tocco superlativo.

Dresda è conosciuta in tutto il mondo anche per la sua musica, e questo già da quasi 700 anni. Non solo l'opera ma anche la Cappella di Stato, l'orchestra filarmonica e il coro di voci bianche Kreuzchor entusiasmano al suono della loro musica. Festival internazionali, interessanti produzioni di teatro e danza, eventi esclusivi, come il ballo alla Semperoper, arricchiscono il calendario degli eventi di Dresda. Ma cultura a Dresda fa anche rima con jazz: il festival internazionale Dixieland è il più grande d'Europa nel suo genere. Gli appuntamenti ormai diventati tradizione nel programma dell'evento sono il Riverboat Shuffle, ovvero l'escursione in battello accompagnata da musica jazz, il miglio del jazz lungo la Prager Straße e la sfilata Dixieland che si snoda attraverso il centro storico. Gli eventi all'aperto, come le notti del cinema sul lungofiume, la festa popolare Elbhangfest e i concerti negli incantevoli parchi dei castelli arroccati lungo il fiume completano il calendario dei festival.

Dresda non guarda solo al passato: lo dimostrano i capolavori dell'architettura moderna. Esempi straordinari sono la nuova sinagoga o il il palazzo di cristallo dell'UFA, testimonianza del decostruttivismo dei celeberrimi architetti austriaci Coop Himmelb(l)au. Da non perdere: la stazione centrale, la cui struttura originale in ferro è stata ricoperta da una membrana in teflon che lascia passare la luce secondo il progetto di Sir Norman Foster, e il museo di storia militare, recentemente ampliato e riorganizzato secondo un audace disegno di Daniel Libeskind. A suo tempo altrettanto audace fu la costruzione del "miracolo blu": il primo ponte in Europa senza pilastri è un capolavoro di ingegneria e allo stesso tempo uno splendido punto panoramico.

E se dovesse capitarvi di visitare Dresda in dicembre, ad attendervi c'è un altro evento culturale da non perdere: lo Striezelmarkt. Il mercatino di Natale più antico di tutta la Germania venne citato ufficialmente per la prima volta nel 1434 e ancora oggi è un turbinio di luci, colori e profumi. Godetevi la solenne atmosfera del mercatino tra vin brûlé, dolci natalizi e caldarroste e assaggiate lo Stollen, qui noto come "Striezel" - un'altra specialità di Dresda che può essere descritta in maniera appropriata solo con un aggettivo: "famosa in tutto il mondo".

Highlights

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati