Hameln

La città in cui i topi ispirano simpatia: Hameln

Hameln, accoccolata tra le dolci colline dell'altopiano del Weser, rappresenta un punto di partenza ideale per passeggiate, escursioni a piedi o bicicletta e giri in nave o in barca. E naturalmente offre anche l'occasione di stringere amicizia con un piccolo animale che in genere si preferisce non incontrare, ovvero il topo, che ad Hameln si presenta in tutta la sua simpatia.

Hameln è una testimonianza esemplare di una città storica perfettamente restaurata, con splendide case a graticcio e in pietra arenaria che risalgono in gran parte al periodo rinascimentale. La Osterstraße e la piazza Pferdemarkt rappresentano il punto principale del centro storico; in questa zona si concentrano graziosi vicoli dal fascino discreto che vi attendono con caffè, locali, Biergarten e piccoli negozi per regalarvi momenti davvero speciali.

Topi ovunque, ma questa volta non c'è da aver paura

Seguite le tracce dei topi sulla pietra: vi accompagneranno alla scoperta delle attrazioni di Hameln. Va da sé che molti luoghi di interesse si ricollegano alla storia del famoso pifferaio, che fece la sua comparsa ad Hameln nel 1294 e attirò i bambini fuori dalla città sulle note del suo strumento, facendoli scomparire per sempre. La Rattenfängerhaus, uno degli edifici rinascimentali più grandi e belli di Hameln, si trova nel cuore della città e ricorda questo triste evento. Non abbiate timore a visitare il ristorante annesso: le sue specialità sono davvero una delizia. Anche l'edificio Hochzeitshaus richiama il tema della famosa fiaba: non lasciatevi scappare il carillon, con il pifferaio che ripete la magia attirando i topi con il suo strumento e viene accompagnato dalle note di melodie famose alle 9:35 e alle 11:35 in punto. Alle ore 12 di ogni domenica da metà maggio a metà settembre il famoso evento rivive grazie ad una rievocazione storica, con 80 figuranti che indossano costumi tradizionali e si uniscono in un corteo che simboleggia la scomparsa dei bambini dalla città. Se il musical "Cats" sta riscuotendo uno straordinario successo in tutta la Germania, ad Hameln è "Rats" a strappare gli applausi più calorosi. Infine ricordiamo la scultura "Tanzende Ratte" (Il topo ballerino) sul fiume Weser, alta quasi sette metri e visibile da molto lontano, che si muove in maniera vivace e spavalda sulle ali del vento.

L'altra faccia di Hameln

Basta adesso parlare di topi? Le splendide chiese della città sono un'altra attrazione da non perdere, come il monastero St. Bonifatius, che risale al nono secolo e rappresenta l'edificio sacro più antico di Hameln. Oppure la Marktkirche St. Nikolai, edificata prima del 1200, o la Garnisonskirche, un edificio barocco dalle linee semplici ma al contempo devvero eleganti, risalente al 1713. Il centro commerciale realizzato nell'ex stabilimento industriale HefeHof è il luogo ideale per concludere la vostra visita nel modo più gradevole: negozi specializzati in prodotti biologici, mercati a tema e ristoranti internazionali vi aspettano con le proprie specialità.

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati