Isola di Usedom ©Usedom Tourismus GmbH (Andreas Dumke)

Usedom: spiaggia, natura, luce

Ad aspettarvi troverete 42 chilometri di spiaggia con la sabbia bianca, cinque pontili sul mare, edifici storici di immenso valore e paesaggi naturali incontaminati con 200 chilometri di piste ciclabili e 400 chilometri di sentieri escursionistici.

Una vacanza a Usedom, la seconda isola tedesca per grandezza che vi attende nella regione nord-orientale del Meclemburgo-Pomerania anteriore, diventerà il momento più atteso dell'anno grazie a un mix unico di spiaggia, natura e luce.

Stabilimenti balneari con splendidi edifici

Alcuni preferiscono il mare e la costa, altri la regione interna "Achterland" in cui è possibile fare lunghe escursioni a piedi e in bicicletta. Tanti turisti desiderano semplicemente prendersi una pausa in mezzo alla natura e si lasciano conquistare dal fascino marittimo dell'isola. A esercitare un fascino particolarmente speciale sono gli storici centri balneari, soprattutto quelli di Ahlbeck, Heringsdorf e Bansin. I pontili sul mare e le straordinarie testimonianze architettoniche accompagnano i visitatori in un viaggio indimenticabile alla scoperta delle prime villeggiature al mare nel diciannovesimo secolo.

A contatto con la natura o in un hotel di lusso?

Anche se le possibilità di soggiornare a Usedom sono variegate ed è possibile scegliere tra un albergo cinque stelle direttamente sul mare, un bell'appartamento o una pensione accogliente, qui ogni ospite si sente come a casa. Villa signorile, agriturismo o casa sull'acqua? A Usedom, l'isola tedesca del sole, è possibile trascorrere le proprie vacanze nel modo più diverso e originale.

Cultura con un tocco marittimo

Anche gli amanti della vita culturale non rimarranno delusi da un calendario ricco di appuntamenti, con concerti di musica classica in riva al mare, la festa dell'artigianato, le giornate della letteratura, il festival della musica e gli spettacoli teatrali della manifestazione Vineta. Il festival gastronomico "Grand Schlemm", le settimane dell'aringa in primavera e della selvaggina in autunno sono altri eventi che fanno sempre la gioia di tutti i palati.

Accessibilità senza barriere

Due utili combinazioni di tasti per zoomare nel browser:

Ingrandire: +

Ridurre: +

Per ulteriore assistenza fare clic sull'icona del fornitore del browser: