• 0
Monaco di Baviera: il massimo dello stile

Monaco di Baviera: il massimo dello stile

Chiamatela come volete, arte di vivere o lifestyle: comunque a Monaco di Baviera si scrivono entrambi con la lettera maiuscola. Che sia merito del famoso cielo bianco-azzurro o della bellezza della città, non è poi così importante. In ogni caso agli abitanti di Monaco piace mostrare il meglio di sé, al Biergarten, sui viali sfarzosi o allo stadio durante una partita del FC Bayern.

Una città moderna accogliente e ricca di tradizioni, affascinante e allo stesso tempo rilassata, vivace ma a volte sognatrice: Monaco di Baviera è la capitale del lifestyle tedesco. Per sentirsi a casa in questa città non bisogna per forza essere ricchi e belli, ma di certo non guasta. Ma ricco è anche chi attraversa la splendida città prendendosi tutto il tempo di cui ha bisogno, soffermandosi in un punto o nell'altro per respirarne l'atmosfera e oziare. E la definizione di bellezza è comunque relativa. Di certo si può però affermare che una delle piazze più belle della Germania è Marienplatz, il cuore di Monaco con il nuovo e il vecchio municipio. Il suo famoso carillon è una delle attrazioni emblematiche di Monaco quanto la birreria Hofbräuhaus e la Frauenkirche, il simbolo della città con i suoi cipollotti verdi visibili da lontano. Una passeggiata al Viktualienmarkt è una festa per i sensi: qui c'è proprio di tutto, dai prodotti tipici bavaresi a quelli più esotici. Mercanteggiare non è affatto tipico degli abitanti di Monaco, per cui vi sconsigliamo di provarci. E ciò vale soprattutto per i raffinati viali dello shopping, come Ludwigstraße, Maximilianstraße, Kaufinger Straße e Tal: qui si trovano prodotti di ottima qualità a prezzi non di certo economici, da capi all'ultima moda a splendidi oggetti di antiquariato. Più conveniente e in compenso assai più vivace è il nuovo quartiere di tendenza di Monaco, che si affianca in questo ruolo al famoso Schwabing e che si snoda intorno alle piazze Glockenbachplatz e Gärtnerplatz e alla Müllerstraße. Qui la parola d'ordine è shopping alternativo, relax e LGBT in tutte le sue sfumature.

Non dimenticate di fare un salto all'Englischer Garten, l'oasi del tempo libero di Monaco tra l'Isar e il centro, in cui rilassarsi è d'obbligo. Dal dolce far niente all'osservare chi si arrampica (ancora meglio: cimentarsi personalmente), passando per il surf sull'Eisenbach: tutto è ammesso. Il Biergarten alla Chinesischer Turm e quello pittoresco adagiato sulle sponde del lago sono due dei più belli di Monaco, un altro motivo per trascorrere un pomeriggio rilassante al parco. Ma tutti i Biergarten, che richiamano sempre un pubblico molto variegato desideroso di rilassarsi all'ombra dei castagni, sono l'autentico emblema dello stile di vita di Monaco. Qui i giardini in realtà si chiamano Keller, ovvero cantine, basti pensare ai famosi locali Salvatorkeller, Löwenbräukeller o Hofbräukeller. Per conservare la birra in un luogo fresco, i birrai si servivano infatti di cantine sotterranee e presto ebbero l'idea di servire la birra direttamente sul posto, una tradizione che si è fortunatamente mantenuta fino a oggi.

I monacensi sono molto fieri anche dei propri musei, alcuni dei quali sono tra i più rinomati al mondo: il Deutsches Museum, il museo dedicato alla tecnica e alle scienze naturali più grande del mondo, le pinacoteche Alte Pinakothek, Neue Pinakothek e Pinakothek der Moderne e la galleria Lenbachhaus, ma anche la Gliptoteca, le Collezioni nazionali di oggetti antichi e il museo Brandhorst con la sua collezione mozzafiato di arte moderna del dopoguerra. Nella zona dei musei non si incontrano solo importanti testimonianze artistiche, ma anche graziosi locali, caffè accoglienti e negozi raffinati: ecco un'altra testimonianza dello stile di vita monacense, in cui il bello si affianca al buono. Il museo BMW è dedicato invece alla cultura dell'automobile, mentre nello stadio Allianz Arena le stelle del FC Bayern mostrano alle squadre ospiti un'altra variante dello spirito cittadino: ci troviamo al vertice. Anche se non siete tifosi della squadra di casa, cercate di trovare un biglietto. Infatti l'atmosfera all'interno dello stadio è eccezionale, da pelle d'oca. Non è una sorpresa che l'Allianz Arena sia uno degli stadi più belli del mondo - del resto si trova a Monaco.

Attrazioni principali delle città

Visitare i luoghi originali in cui sono stati girati film famosi e scoprire da vicino come funziona il mondo del cinema e della televisione: nella città del cinema Bavaria tutto questo diventa possibile. La guida vi spiegherà in maniera dettagliata come sono nati i film e le serie televisive che ormai sono parte della storia dell'intrattenimento. Durante la visita potrete incontrare anche i tecnici degli effetti speciali, che vi sveleranno alcuni dei loro trucchi, che in genere rimangono un mistero per i normali spettatori. Una delle attrazioni principali della città del cinema è lo spettacolo delle controfigure, un'esperienza emozionante non solo sul piccolo e sul grande schermo. Anche il cinema in 4D con il suo straordinario impianto acustico promette momenti indimenticabili.

Chi è appassionato di calcio non deve lasciarsi scappare una visita all'Allianz-Arena, uno stadio dall'atmosfera davvero speciale. Bundesliga, Champions League o partite della squadra nazionale: in questo capolavoro dell'architetto svizzero Herzog & De Meuron ogni incontro di calcio diventa un'esperienza indimenticabile. Chi vuole unirsi a 75.000 spettatori per provare l'ebrezza di intonare i canti della tifoseria e incitare i calciatori da vicino, all'Allianz-Arena non rimarrà deluso. Diverse visite guidate consentono di scoprire i retroscena di uno degli stadi più moderni d'Europa e, a parere di molti, anche dei più belli.

La Pinakothek der Moderne riunisce sotto il proprio tetto ben quattro collezioni (la Collezione di arte moderna, la Collezione grafica statale di Monaco, il museo di architettura della Technische Universität di Monaco e la Nuova collezione), ma non è tutto: essa infatti è parte di un panorama museale ancora più vasto,

comprendente anche le pinacoteche Alte Pinakothek e Neue Pinakothek, il museo Brandhorst, le Collezioni nazionali di oggetti antichi, la Gliptoteca e la galleria Lenbachhaus.

Maggiori informazioni sulla Pinakothek der Moderne

Con una superficie di oltre quattro chilometri quadrati lungo la sponda occidentale del fiume Isar, l'Englischer Garten è uno dei parchi urbani più grandi del mondo. Ma questo splendido spazio verde non attira i suoi visitatori solo in estate, infatti anche in inverno ha molto da offrire. Una delle attrazioni principali e simbolo del parco è la torre cinese (Chinesischer Turm), con il suo famoso Biergarten. Da non perdere: il fiume Eisbach, molto amato dai surfisti, e il piccolo anfiteatro che ospita straordinarie rappresentazioni del teatro classico.

Visualizza altri
Eventi
Dall'arte antica alla realtà virtuale
Illusioni ottiche e alterazioni della realtà ci sono sempre state nell'arte. Fin dall'antichità, gli artisti giocano con la nostra percezione. Attraverso esempi dalla pittura, scultura, architettura, dal design, dalla moda e dalla realtà virtuale, la mostra offre un godibilissimo percorso attraverso la storia delle apparenze e delle illusioni abbracciando ben quattro millenni. 

Prossimi appuntamenti:

17.08.2018 - 13.01.2019

Luogo della manifestazione

Kunsthalle der Hypo-Kulturstiftung
Theatinerstraße 8
80333 München
Fon: 0049-89-224412
kontakt@kunsthalle-muc.de
www.kunsthalle-muc.de

Le indicazioni di prezzo, date e orari di apertura non sono vincolanti.

Manifestazioni & eventi

Cerca eventi
(in tedesco e inglese)
Altri criteri di ricerca
Ripristina tutti