Hannover

Hannover: il mercato delle innovazioni internazionali

Il centro fieristico con l'area espositiva più grande del mondo? Forse è Tokyo? No, purtroppo no. Chicago, Londra, Shanghai? Nemmeno. Francoforte sul Meno? Quasi. La risposta giusta è: Hannover. Con il suo moderno centro fieristico la città è diventata uno dei motori trainanti dell'economia mondiale, un sinonimo di idee, innovazioni e investimenti.

Ormai è quasi una norma consolidata: se nel mondo dell'industria e della tecnica nasce una nuova tendenza, prima di tutto viene presentata ad Hannover. E in maniera più precisa: in occasione di una delle fiere leader a livello internazionale, che ha trasformato il centro fieristico della Bassa Sassonia in uno dei più importanti a livello mondiale. Su un'area di un chilometro quadrato circa si estende una superficie espositiva pari a 466.100 metri quadrati: il miglior palcoscenico per le principali mostre dell'economia internazionale. Ad esempio la CeBIT, la fiera leader a livello mondiale per soluzioni informatiche e delle telecomunicazioni, la HANNOVER MESSE, l'evento clou in materia di tecnologia e automazione o la BIOTECHNICA, l'incontro di settore più importante a livello europeo per le biotecnologie e le scienze biologiche. Solo per citare alcune delle fiere di punta di Hannover. Ma per organizzare una fiera di successo non bastano padiglioni e superfici espositive: congressi e convegni sono altrettanto importanti. E anche in questo settore Hannover vanta un'offerta straordinaria: il centro convegni che include 35 sale rappresenta, come del resto anche le aree espositive e i padiglioni dell'EXPO 2000, uno spazio polivalente, in grado di offrire a ogni evento la cornice più adatta. Anche l'infrastruttura all'avanguardia, le tecnologie sostenibili e le invitanti aree relax danno vita a un'atmosfera rilassante e allo stesso tempo produttiva. Inutile aggiungere che anche l'assistenza e i servizi a disposizione degli espositori e dei visitatori sono eccellenti!

Sia agli espositori, sia ai visitatori, Hannover ha qualcosa in più da offrire che fiere e congressi. Ad esempio i due municipi della città, che rappresentano entrambi un'attrazione di ottimo livello. Un municipio, risalente al tardo Medioevo e restaurato in maniera splendida, si trova di fatto di fronte al mercato coperto, mentre l'altro, costruito in stile neogotico e inaugurato nel 1913, colpisce per la sua semplice magnificenza e la sua cupola massiccia, alta quasi 100 metri. Altre mete molto amate dai turisti e che ricordano gli splendidi tempi passati di Hannover come regno sono il castello Leineschloss, sede del parlamento della Bassa Sassonia ed ex residenza reale, e gli opulenti giardini di Herrenhausen con il Großer Garten, uno dei paesaggi barocchi ancora conservati in Europa, il Berggarten, il Georgengarten e il Welfengarten. Nel castello inizia lo splendido miglio dell'arte le cui opere più famose sono, dal 1974, le "Nanas" di Niki de Saint Phalle. Anche se inizialmente le figure rotondeggianti non piacquero a tutti gli abitanti di Hannover, nel frattempo sono state "adottate" e fanno parte delle città quanto la fiera, il centro storico, il teatro nazionale e il Maschpark. Come del resto uno dei musei più importanti dedicati all'arte del XX secolo, ovvero il museo Sprengel, inaugurato nel 1979, che è specializzato nell'Espressionismo tedesco e nell'arte francese moderna, con circa 300 opere di Niki de Saint Phalle, un regalo dell'artista alla città a cui si sentiva profondamente legata. L'arte esposta nel centro Wilhelm Busch – Museo tedesco di caricatura e disegno è assai più leggera, mentre ancora più rilassata è l'atmosfera che si respira allo zoo, un'attrazione entusiasmante dal carattere unico. Non dimenticate di visitare il giardino zoologico o un'altra delle attrazioni della città. Anche se di fatto avevate programmato la vostra visita ad Hannover in occasione di una fiera o di un congresso.

Highlights

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati

Che cosa dicono altri turisti da tutto il mondo

Herrenhauser Gärten Grotto

Niki the St.-Phalle at her best

A couple of years ago a very wealthy friend of mine, who owns an work of art by French artist Niki de St.-Phalle, told me included Hannover in a trip to Europe just to see Nikki's art in town. I had totally forgotten this until I came to Hannover and found out that Niki's works are all over the place. There are three Nanas in the Sculpture Mile downtown and an ancient grotto at the Herrenhauser Gardens was redone by Niki, who filled with her Nanas, a colorful Ganesha and a myriad of kaleidoscopic mirrors. Before her death, she donated her private collection to Hannover's Sprengel Museum, and will appear in the new wing due to open late in 2016.

Continua a leggere »

xongas@gmail.com

3 Nanas of Hannover

Hey Nana!

This is one of three buxom, colourful Nanas on Leibnizufer that Niki de Saint Phalle sculpted for Hannover in 1974. Niki de Saint Phalle is the first and so far only woman to receive the Freedom of the City of Hannover and a friend of the town for thirty years. Initially met with intense public dislike , the 'buxom girls' are now proud mascots of the city and really stand out beautifully against the backdrop of the old medieval architectural style of the Aldstadt. Combine your trip to the Nanas with a visit to the Saturday fleamarket ( 9am - 4pm ) which is the oldest flea markets in Germany.

Continua a leggere »

europebudgetguide@gmail.com