Le isole lacustri/fluviali: luoghi del desiderio per amanti della cultura

Visitando le isole lacustri tedesche scoprirete pezzi del patrimonio dell'umanità UNESCO o l'isola del "re delle favole" Ludovico II di Baviera. C'è un aspetto che accomuna tutti questi luoghi del desiderio: sono bellezze da sogno che con la varietà della loro offerta affascinano ospiti da tutto il mondo.

Pittoresca e idilliaca: la Fraueninsel nel Chiemsee

La Fraueninsel nel lago Chiemsee, un prezioso gioiello senza il rumore del traffico, trasporta i propri visitatori in un mondo idilliaco ricco di tesori artistici e naturali. Il monastero di Frauenwörth fondato nell'ottavo secolo è abitato ancora oggi da suore benedettine ed entusiasma per le sue specialità culinarie quali il marzapane di produzione propria o il liquore del monastero di Chiemsee. Meritano una visita in qualunque periodo dell'anno pure il laboratorio di ceramiche dell'isola, esistente da 400 anni, e i meravigliosi giardini del romantico villaggio di pescatori.

Un'isola nel fiume: l'isola di Harriersand nel fiume Weser

L'isola di Harriersand, nel fiume Weser, si trova tra Brema e Bremerhaven , direttamente di fronte alla bella città portuale di Brake. Con i suoi 11 chilometri di lunghezza e sei km² di area si colloca tra le isole fluviali più lunghe d'Europa, rappresentando un'eccezionale meta di gite e relax per tutta la famiglia. La natura si presta alla scoperta sia lungo le belle spiagge sabbiose, sia sulle ciclabili che le costeggiano, sia lungo i sentieri escursionistici dell'isola.

L'isola del re delle favole, Ludovico II di Baviera: Herrenchiemsee

Herrenchiemsee, la più grande tra le isole del lago Chiemsee, fu acquistata nel 1873 da re Ludovico II di Baviera come sede per il suo castello Neues Schloss . Essendo un grande ammiratore di Luigi XIV di Francia, il castello richiama quello di Versailles. Ancora oggi è possibile visitare le stanze di lusso del castello con le stupende pitture murali barocche. Il museo re Ludovico II, infine, illustra le tappe della vita e i progetti architettonici del re di Baviera.

La più urbana di tutte le isole interne: Lindau nel Lago di Costanza

Collegato con la terraferma da un ponte e da una linea ferroviaria, il nucleo storico di Lindau si trova sull'omonima isola nel Lago di Costanza. L'isola dall'attraente vista sulle Alpi nel triangolo delle nazioni, Germania, Austria e Svizzera, è un'apprezzata meta escursionistica anche per le sue case del centro storico amorevolmente restaurate. Su una superficie di 68 ettari, l'ampia offerta culturale, commerciale e gastronomica contribuisce allo charme vivace di Lindau.

L'isola dei fiori nel Lago di Costanza: l'isoletta di Mainau

Indipendentemente dalla stagione in cui si visita l'isola di Mainau (45 ettari) nel Lago di Costanza, la varietà e la bellezza delle piante in fiore sarà sempre travolgente. Il parco con i suoi alberi di oltre 150 anni è altrettanto sbalorditivo delle raccolte di piante tropicali e agrumi. Non è da meno neanche la casa delle farfalle, che ospita circa 40 specie esotiche, né meritano di essere tralasciati il castello barocco e la chiesa.

Un'isola patrimonio dell'umanità UNESCO: l'isola Reichenau nel Lago di Costanza

La parte occidentale del Lago di Costanza, nel sud della Germania, ospita l'isola di Reichenau con il suo monastero. Riconosciuta come patrimonio mondiale dell'umanità dall'UNESCO in quanto considerata una testimonianza eccellente del ruolo religioso e culturale di un grande monastero benedettino nel Medioevo. I visitatori possono scoprire l'importanza culturale dell'isola di Reichenau nelle sue tre chiese romaniche e nel museo di Reichenau. Tuttavia l'isola offre condizioni ideali anche per la pratica degli sport acquatici.

Scoprite la destinazione vacanze Germania sulla cartina

Aggiungete i vostri preferiti. Salvate, ordinate, condividete e salvate la vostra selezione e programmate tutto il vostro viaggio in Germania.

0 preferiti selezionati