• 0
Wiesbaden: dove lo straordinario è di casa.

Wiesbaden: dove lo straordinario è di casa.

Wiesbaden, città in versione lusso e "rampollo nobile" tra le metropoli tedesche. Cultura e savoir-faire, accompagnati da solidità, classe e ambizione. Wiesbaden è uno dei centri di cura più antichi e raffinati: un'oasi del benessere nel cuore dell'Europa. Fare la sauna, pranzare, passeggiare o consumare: qui tutto avviene al massimo livello.

Godersi qualcosa di straordinario: uno dei motivi più validi per visitare Wiesbaden. Soprattutto se si tratta della salute. La voce dell'effetto benefico delle oltre 26 fonti calde si è sparsa in tutto il mondo dal tempo dei Romani, facendo di Wiesbaden il centro di cura per eccellenza. Numerosi hotel, che dispongono delle proprie fonti e di altre strutture benessere, offrono un'esperienza termale davvero lussuosa, ma l'apice di ogni soggiorno è rappresentato dalla visita alla struttura Kaiser-Friedrich-Therme, realizzata sull'area che ospitava un antico bagno a vapore romano: si tratta di un'area di 1.500 metri quadrati, nelle cui saune è possibile farsi coccolare in maniera superba. Il Kurhaus, attorniato da uno splendido parco in stile inglese e da diversi edifici sfarzosi, offre intrattenimento di ottimo livello, come il famoso casinò... in cui a volte è anche possibile provare qualche sudore freddo. I 129 metri di portici del Kurhaus, l'edificio a colonne più lungo d'Europa, e il porticato del teatro nazionale dell'Assia, inaugurato nel 1894, completano uno spazio culturale e curativo di massimo livello. Ma godersi la vita non è possibile sono qui, bensì in tutta Wiesbaden. Una passeggiata nel centro città, all'interno del pentagono storico, lo conferma. Partiamo dalla Schlossplatz, la piazza del castello: qui sorgono il castello degli arciduchi di Nassau l'edificio più antico della città, ovvero il vecchio municipio risalente al 1610. Sul lato orientale del pentagono storico scorre l'elegante Wilhelmstraße, viale dello shopping e percorso culturale per eccellenza.

Accanto a boutique, gallerie e caffè raffinati troviamo anche due musei di fama internazionale: il museo di Wiesbaden, con capolavori realizzati tra il XII e il XXI secolo nonché un'importante raccolta di storia naturale, e la società d'arte di Nassau, specializzata nell'arte contemporanea. Lungo il lato orientale della Wilhelmstraße venne costruito nel 1860 il parco del Warmer Damm e ancora più a est sorge la villa Söhnlein, chiamata anche "Casa bianca" perché ispirata alla residenza presidenziale americana. La festa organizzata lungo la Wilhelmstraße è la più grande festa di strada della Germania e un'occasione che promette ogni anno ai propri visitatori di trascorrere delle ore spensierate. Il quartiere che include il vicolo Goldgasse e le piazze Kranzplatz e Kochbrunnenplatz offre una versione in miniatura dell'ambiente tipico della Wilhelmstraße, con un'atmosfera più raccolta e speciale: il luogo ideale per sentirsi a proprio agio. Il savoir-vivre degli abitanti di Wiesbaden si rispecchia anche nell'ampia offerta teatrale, letteraria e musicale nelle forme più diverse. Ad esempio ogni anno compagnie di ottimo livello si incontrano nel teatro nazionale dell'Assia in occasione del festival internazionale di maggio e il Rheingau Musik Festival trasforma tutta la regione circostante in un unico palcoscenico estivo. Il castello Freudenberg nel quartiere di Dotzheim offre eventi culturali e mostre da gustare con tutti i sensi, mentre l'offerta gastronomica della città promette momenti indimenticabili. Uno spuntino dal gusto mediterraneo o un menù con più portate in un ristorante raffinato? Non importa, Wiesbaden è in grado di soddisfare tutti i palati grazie alla sua offerta gastronomica pressoché illimitata: ristoranti eleganti, chioschi e ristorantini, birrerie ed enoteche assortite, pub, bar e caffè. Come potete vedere, è tutto pronto. Per voi. Non vi rimane che partire: vi attende un'esperienza speciale.

Eventi

Rhineland-Palatinate's Summer of Culture takes place every year from 1 May to 3 October and features well over 200 projects covering all kinds of different cultural aspects. The theme is revised annually to reflect new focuses for the content, and the venue for the grand opening also changes every year. A large cultural festival on the first weekend in May offers families their first peek at the summer's programme of events.

The Summer of Culture is extremely wide-reaching in its scope, with events held across the state covering cultural, religious, artistic and social themes. In early 1992 the Rhineland-Palatinate state government announced the staging of the first Rhineland-Palatinate Summer of Culture, the aim of which was to increase people's awareness of the region's attractive cultural programme. Rural areas were particularly targeted in the hope of stimulating people's interest and of spreading pleasure in art and culture, in discussion and debate. What the organisers had – and continue to have – in mind was a sort of 'citizens' movement for culture'. And the Summer of Culture is, in fact, characterised by the large number of small projects and ideas at its core that were themselves developed out of local or regional initiatives. With almost 250 events including concerts, readings, exhibitions, children's activities, theatre and much more, the festival is a marvellous melting pot of people and ideas.

Prossimi appuntamenti:

01.05.2019 - 03.10.2019

Luogo della manifestazione

Verschiedene Veranstaltungsorte
Platz der Mainzer Republik
55116 Mainz

Le indicazioni di prezzo, date e orari di apertura non sono vincolanti.

Manifestazioni & eventi

Cerca eventi
(in tedesco e inglese)
Altri criteri di ricerca
Ripristina tutti